pubblicità
Reclame
Sei in: VareseNews / Bambini / Mamma ma l’asma è un fantasma? Allergie e intolleranze nei bambini - 30/03/2012
 
Condividi su Facebook
Olgiate Olona

Mamma ma l’asma è un fantasma? Allergie e intolleranze nei bambini

Un incontro pubblico per affrontare senza paura intolleranze e allergie dei bambini con la dottoressa Luraghi
Ingrandisci testo Riduci testo  |   Versione stampabile Stampa  |   Invia articolo a un amico Invia   |   Scrivi alla redazione Scrivi
immagine di separazione
Imparare a conoscerle e ad affrontarle senza paura. Questo il senso dell'incontro pubblico che lunedì 2 aprile si terrà al teatrino di Villa Gonzaga sul tema delle allergie e intolleranze nei bambini. L’incontro con la dottoressa Maria Teresa Luraghi, allergologa e immunologa, vuole essere un primo orientamento per i genitori di bambini con problematiche di allergie e intolleranze, al fine di verificare con loro quale siano i temi di maggiore interesse che poi potranno essere trattati specificatamente in occasione di nuovi incontri: fattori di rischio, differenza tra atopia e allergia, la crosta lattea, la dermatite atopica, le intolleranza alimentari, solo alcuni dei temi trattabili.

Non mancheranno consigli di profilassi per l’igiene del bambino e la gestione dei suoi spazi vitali in maniera compatibile con la sua patologia. L’assessore alla salute, Gianni Montano, spiega che spesso il sistema immunitario del bambino, non perfettamente efficiente, può reagire in maniera spropositata agli
allergeni, causando fenomeni che possono essere di vario tipo: problemi dermatologici, tosse, difficoltà respiratorie fino ad arrivare all’asma che preoccupa sempre molto i genitori e che nei bambini è quasi sempre di origine allergica. “Ci auguriamo che genitori ed educatori partecipino numerosi alla serata, per chiarire dubbi, ricevere suggerimenti, porre domande che ci consentiranno di calibrare le prossime iniziative”-

La serata si colloca nell’ambito delle iniziative studiate dal comune di Olgiate Olona con particolare riferimento al tema dell’infanzia e della sua tutela: basti pensare al progetto storico, il Progetto Elisa, partito nel 2008, che consente ogni anno di sottoporre a screening visivo i bambini al compimento del primo anno di vita; progetti di screening posturale per gli alunni delle scuole olgiatesi (ricordiamo a tal proposito che da alcuni anni tutti gli arredi delle nostre scuole rispondono a criteri di ergonomia), controlli della vista nei bambini delle scuole elementari, Kit benessere bimbo-mamma che ci consente di fornire ad ogni nuovo nato un simpatico (e alquanto consistente) regalo di benvenuto (maggiori dettagli sul sito www.comuneolgiateolona.it). Nuove iniziative sono allo studio e saranno presentate nei prossimi mesi
30/03/2012
Multimedia
VareseNews TV Gallerie fotografica VareseNews Radio VareseNews Podcast
Tag della settimana
Dalla Home
Un fine settimana carino,
aspettando Gesù Bambino Un fine settimana carino, aspettando Gesù Bambino
Ultimo weekend prima del Natale: tante bancarelle per gli ultimi regali ed event ...
Biggiogero racconta l'ultima sera, 
ma il padre lo smentisce Biggiogero racconta l'ultima sera, ma il padre lo smentisce
Caso Uva, il controesame delle difese è stato teso. Il teste ha ammesso di fare ...
Ritrovato il corpo 
di Valentina Scampini Ritrovato il corpo di Valentina Scampini
La 28enne era scomparsa il 15 dicembre da Oggiona Santo Stefano. Si è suicidata ...