Il cammino della bellezza

Ho realizzato un nuovo dipinto: è una piccola variazione del pannello centrale del trittico “CHE FARE?”. Si tratta del pannello intitolato “IL CAMMINO DELLA BELLEZZA “ che, estrapolato dal suo contesto, e percio’ non vincolato pittoricamente ai pannelli di destra e di sinistra, mi ha permesso di sperimentare alcune “varianti” espressive, lasciando inalterata la struttura compositiva generale.

Trattandosi di un tema sulla “BELLEZZA” ho pensato di accentuare un poco i caratteri giocosi, vivaci e divertenti … ovviamente allontanandomi relativamente dalla visione “tonale”, cioè “atmosferica” del trittico, per sperimentare un cromatismo meno vincolato alla naturalezza e ai piani di profondità.
Ed in effeti in questa nuova versione il fondo risulta in un certo senso più “decorativo”, con fasce cromatiche orizzontali che si giustappongono dal basso verso l’alto.
Ho accentuato i contrasti e alla fine, credo che il “senso” generale del lavoro abbia cambiato parecchio .

Sono abbastanza soddisfatto di questo risultato, anche perchè mi sembra si avvicini di più a un tipo di Pittura che potrebbe essere realizzata a grandi dimensioni, forse in un dipinto murale…… e, a questo punto, sarebbe davvero interessante ridipingere il “CHE FARE?” per esempio con un grande AFFRESCO….magari in una parete di un’ Aula Magna di qualche Università…..chissà.

Michilini exŭl, IL CAMMINO DELLA BELLEZZA, 2012, olio su tela, cm.80x55

Le SCIENZE e le ARTI come motori delle culture e civiltà umane: in primo piano sulla sinistra ANACAONA, la dea/regina del popolo Taino dei Caraibi, simbolo dellla bellezza, delle arti e della poesia; ai suoi piedi una enigmatica MASCHERA di giada Maya; sulla destra, sempre in primo piano, AFRODITE/VENERE, dea greco-latina dell’amore, della bellezza, della sessualità e della sensualità; ai suoi piedi due maschere del TEATRO GRECO e un frammento di DIPINTO EROTICO GRECO come differente percezione della sessualità; nel secondo piano in centro LE CALLE, fiori della bellezza, dell’eleganza e della semplicità; accanto alcuni simboli della immortalità: su di una colonna antica LA FENICE e sul fondo LE PIRAMIDI d’Egitto; sul fondo sopra le Piramidi IL FARO DI ALESSANDRIA, una delle meraviglie della tecnologia ellenistica al servizio dell’incontro tra culture e popoli e infine in alto nel “centro paradigmatico” di questo pannello LA TORRE DI TESLA come simbolo della scienza al servizio della umanità, boicottata e occultata dai poteri nefasti dell’avarizia e del lucro.

Michilini, IL CAMMINO DELLA BELLEZZA, particolare di ANACAONA

————————————————————-

Michilini, IL CAMMINO DELLA BELLEZZA, particolare di AFRODITE/VENERE

————————————————————

Michilini, IL CAMMINO DELLA BELLEZZA, particolare AFRODITE/VENERE

——————————————————————-

Michilini, IL CAMMINO DELLA BELLEZZA, particolari LE CALLE, LA FENICE, LE PIRAMIDI d’Egitto, IL FARO DI ALESSANDRIA, LA TORRE DI TESLA

——————————————————–

Michilini, IL CAMMINO DELLA BELLEZZA, particolare LA TORRE DI TESLA

———————————————————–

Michilini, IL CAMMINO DELLA BELLEZZA, particolare MASCHERE DEL TEATRO GRECO

—————————————————————–

Michilini, IL CAMMINO DELLA BELLEZZA, particolare MASCHERA DI GIADA MAYA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>