Paola Musu: pesante denuncia contro il governo italiano

Lo Studio Legale Tributario dell’Avv. Paola Musu di Cagliari ha sporto Denuncia alla Procura della Repubblica del Tribunale della stessa città nei confronti del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, del Presidente del Consiglio Mario Monti, di tutti i ministri e di tutti i membri del parlamento: è la notizia del giorno che sta raccogliendo migliaia e migliaia di adesioni, di commenti favorevoli e di denunce individuali di sostegno presso le stazioni di Polizia e dei Carabinieri.


Pubblico questa notizia perchè mi sembra molto seria, motivata e documentata e l’Avv. Paola Musu mi pare una donna coraggiosa e dignitosa. Mentre non mi convince per niente il silenzio stampa ufficiale su di una notizia come questa, quando i principali mass media italiani promuovono quotidianamente buffoni senza arte nè parte con tutte le loro cretinate e porcherie.

Paola Musu con questa azione si è molto esposta e ovviamente rishia parecchio (in questi 66 anni ormai sono troppi i morti ammazzati in difesa della legalità e della Costituzione della Repubblica Italiana che, in questi ultimi 20 anni ha subito manipolazioni e alterazioni ormai incompatibili con lo Stato di Diritto, con la Sovranità Popolare e con la Democrazia )….credo che sia necessario circondare l’Avv. Musu di solidarietà da parte di tutti i cittadini italiani che si preoccupano per il presente e il futuro dell’Italia.

L’avvocato di Cagliari Paola Musu ha denunciato il Presidente della Repubblica, il Presidente del Consiglio, i Ministri, i membri del Parlamento e tutte le persone che si dovessero verificare come coinvolte, per i seguenti reati:

241 codice penale: attentato contro integrità, indipendenza unità dello Stato Italiano
270 cp: associazioni sovversive
283 cp: attentato contro la Costituzione dello Stato Italiano
287 cp: usurpazione di potere politico
289 cp: attentato contro gli organi costituzionali
294 cp: attentato contro i diritti del cittadino
304 cp: cospirazione politica mediante accordo
305 cp: cospirazione politica mediante associazione.

COMUNICATO di PAOLA MUSU
http://www.youtube.com/watch?v=-o6IXofyBWI&feature=share

Il testo della denuncia
http://www.youtube.com/watch?v=SUd_QH1_SKw

Oltre a firmare online la petizione, ogni cittadino italiano può sporgere denuncia presso una stazione di polizia o carabinieri come ha fatto Paola Musu.
Più denunce singole come la sua ci saranno in tutto il paese, più difficile sarà ignorarle…
Per firmare la petizione: “Sostenaiamo l’ avvocato Paola Musu”
http://www.firmiamo.it/sostenaiamo-l–avvocato-paola-musu-

Su facebook la fanpage di Paola Musu, lì troverete tutte le informazioni dettagliate su come fare. Oppure su youtube il video FAN PAGE PAOLA MUSU.
http://www.facebook.com/PaolaMusu

Michilini, LA ZATTERA DELLA MEDUSA ITALIANA, 1981, olio su tela, cm91x116

Michilini, “CHE FARE?”, 2012, trittico, olio su tela, cm.122×240

CHE FARE?

29 pensieri su “Paola Musu: pesante denuncia contro il governo italiano

  1. L’avvocato Paola Muso è l’unico cittadino italiano che ha fatto qualche cosa di sensato. Io sono disposto a darle tutto il mio appoggio per quello che posso.

  2. a me sinceramente sembra un po’ una cavolata..
    abbiamo un governo con un numero di ministri esiguo che consulta finalmente i cittadini per le più svariate questioni, che si riesce a mettere d’accordo con la maggior parte dei sindacati, un presidente della repubblica che incita alla modifica della legge elettorale supportato dallo stesso governo..

    Poteva denunciare il governo precedente se proprio voleva…

  3. Ho letto i commenti precedenti e vorrei dare il mio parere:
    Non si può dire che la avvocatessa Musu sia l’unica italiana a fare qualcosa di sensato contro il “malgoverno”, io personalmente ho già aderito a iniziative simili, ho denunciato nel 2010 l’attività del ministero del tesoro e della banca d’Italia e il signoraggio bancario, e so di moltissime altre persone che si mobilitano per ottenere i propri diritti, grazie soprattutto a questo splendido mezzo di comunicazione che è internet che permette un’ampia divulgazione di idee.
    Come per la denuncia da me presentata, probabilmente anche la denuncia della Musu, accompagnata (emulata) da moltissime altre persone, verrà archiviata, il muro di gomma del sistema di potere in Italia è l’unica cosa che funziona veramente in modo impeccabile.
    Tuttavia il gesto della denuncia è un gesto che va fatto, perchè si crea sensibilizzazione sociale sul problema, perchè è un modo civile di protestare verso le istituzioni, perchè ha dato origine a discussioni/confronti fra le persone.
    Nel mio caso io insieme ad altre persone ci stiamo mobilitando per intraprendere una denuncia collettiva (CLASS ACTION) cercando di portarla ai tribunali internazionali (Strasburgo, Aja) allo scopo di “baipassare” il “muro di gomma” istituzionale italiano.
    Nel qual caso vogliate seguire tale iniziativa potete trovarci su facebook cercando la pagina chiamata “tutti gli italiani a sostegno dell’avvocato Paola Musu”.
    Grazie dell’attenzione
    Distinti Saluti

  4. Pingback: Passaparola – Dalla parte dei magistrati di Palermo – Mario Albanesi | Vivi Fiano Romano

  5. Pingback: Passaparola – Dalla parte dei magistrati di Palermo – Mario Albanesi | Vivi Capena

  6. Tutti in galera senza distinzione,ladri sfruttatori dei deboli assassini

  7. Noi Italiani siamo un popolo “strano” esempio: durante le guerre i partigiani erano di numero esiguo,ma finita la guerra i partigiani sono lievitati in numeri maggiori tanti da paragonarsi ad un esercito.Definizione bonaria in strano al posto di cac…..e con…..-.

  8. Se è vero che l’unione fa la forza, allora uniamoci in tanti, magari tutti, e concretizziamo quello che fino ad ora è stato solo un fiume di parole e buone intenzioni!

  9. Nel 2007 ho fatto la stessa cosa contro il nostro Presidente che ora copre il carico di P.Ministro,ma e stata archiviata dalla Procura di Roma.Ho denunciato anche “loro” , anche una richiesta al CSM cercando dei provedimenti disciplinari,ma nessun risultato,fin che ho fatto ricorso al Strasbourgo->HASANI vs Italia..I nostri diritti sono calpestati durante “un processo evolutivo(step by step)…E pura utopia aspetare che si rimediano nello stesso modo…nn abbiamo nemmeno tempo…(il massimo della vita e 100 anni,nel migliore dei casi..:P ). p.s- Apprezzo molto l’atto della avvocatessa!..DURING THE TIME OF THE UNIVERSAL DECEIT,TELLING THE TRUTH IS A REVOLUTIONARY ACT!!

  10. appoggio con tutto me stesso, grandissima persona,aggiungo la denuncia a tutte le case farmaceutiche per comportamenti scorretti e la chiusura immediata delle fabbriche di armi.fissiamo un punto di incontro una data e un luogo l’unione fa la forza si ma ora è il momento di fare.

  11. Pensate che al presidente della repubblica e al governo possa interessare la denuncia di questo avvocato? Non gli può fregar di meno, questa signora non ha meglio da fare, altrimenti se la poteva risparmiare quella denuncia, lei è come Don Chisciotte combatte contro i mulini a vento

  12. A parte il fatto che mi sembra una cosa buttata li, alla rinfusa, senza capo ne coda e che sembra motivata da basse ragioni politiche, mi chiedo se tutti coloro che l’appoggeranno sono stati corretti ed onesti quando hanno compilato le loro dichiarazioni dei redditi…
    Sorvoliamo sul fatto che in pratica, in qualunque momento e con qualunque governo e capo dello Stato avrebbe potuto esserci qualcuno che prendeva iniziative simili (basterebbe solo pensare a come è stata stracciata sotto i piedi la Costituzione dai governi berlusconiani), ma in generale tutto questo menar il can per l’aia da parte di “poveri cittadini” che si sentono “oltraggiati” da questo governo, immagino per la sua politica economica e per il peso fiscale, vale la pena di ricordare che se l’Italia si trova schiacciata da un debito enorme, e che va ripianato, la colpa è in primo luogo di quei milioni di italiani che praticano la loro attività preferita…cioè RUBARE alo Stato non pagando le imposte dovute o lucrando in mille modi soldi pubblici non dovuti. Ecco, io penso che prima di tutto servirebbe che a questi milioni di bravi “fratelli d’Italia” si impedisse di RUBARE, facendoli rientrare nell’alveo della legalità fiscale! In questo modo probabilmente, si riuscirebbe a far calare il debito facendolo pagare a TUTTI e con minore pressione fiscale su coloro che già adesso non evadono! Ecco come si salva il Paese, e non con questa pacchianate da sagra paesana!
    Quanto all’oltraggio subito dalla politica, il peggio sono state le leggi porcata del berlusca fatte apposta per salvargli il sedere..tipo quella sulla sua maggioranza che approva il legame parentale di una puttana minorenne, che LUI s’è portato a letto, col capo di un paese straniero..ecco, questo E’ un oltraggio!

  13. Sono veramente felice che ci sia qualcuno che abbia attivato un'azione di protesta contro l'attuale governo, il quale continua a fare violenza alla Costiuzine italiana per legittimare azioni economiche che hanno condotto il paese alla rovina. Ritengo sia il scrive:

    Ottimo

  14. Sono veramente felice che ci sia qualcuno che abbia attivato un’azione di protesta contro l’attuale governo, il quale continua a fare violenza alla Costiuzine italiana per legittimare azioni economiche che hanno condotto il paese alla rovina. Ritengo sia di vitale importanza porre fine alla potenza dei banchieri e all’uso di una moneta non govertativa. Allo stato attuale, la BCE, è quasi nella posizione di potersi insediare nelle sedi politiche degli stati debitori e governare sino all’abbattimento del debito pubblico, praticamente una monarchia per sempre gestita dai banchieri che, a causa del debito pubblico potrebbero appropriasi persino della proprietà anche privata e pretenderne l’affitto per l’uso. Sta già accadendo con i beni dello stato in parte già ceduti. Il Ministro dell’economia Grilli ha già notiziato, furbescamente, la necessità di continuare a vendere i beni dello Stato e poichè non basterà correremo il rischio del pignoramenti dei beni privati anche mediante sistemi di coercizione. D’altronte la BCE può stampare soldi anche per pagare un suo esercito visto che i soldi a loro non costano nulla. Ci ritroveremo cosi a pagare gli affitti degli immobili utilizzati a qualsiasi titolo dallo Stato che farà lievitare sempre di più il debito pubblico per arrivare infine alla proprietà privata. Già la Pirelli con meccanismi contorti si è appropriato gratuitamente di alcuni beni dello Stato sedi della Protezione Civile. Teniamo presente che la vendita di questi beni non è mai avvenuta in modo trasparente secondo la libera partecipazione degli eventuali acquirenti e quindi al maggior offerente bensi attraerso contratti di cessioni con accordi dalla quale si evince in modo paele la donazione del bene più che la vendita. Concludo con il timore e la paura che il peggio deve ancora arrivare se nessuno li fermerà. Un’azione di protesta che potrebbe destabilizzare l’attuale meccanisco economico è quello di pretendere l’uso della moneta governativa oppure di monete d’oro. In quest’ultimo caso si scatenerebbe un rialzo sbalorditivo del prezzo dell’oro che non agevolebbe affatto le cose.

  15. Se leggete con attenzione la denuncia della Musu vi accorgerete che non si è limitata a denunciare l’ultimo governo (Monti – Napolitano) bensi tutti i poltici che si sono avvicendati, nel governo dell’Italia, negli ultimi venti anni, i nostri politici hanno firmato trattati internazionali per la cessione delle nostre sovranita’ in modo scellerato e illegale, vanno tutti inquisiti per questo senza esclusione di colore politico.
    Ammiro questa giovane donna coraggiosa a tal punto da avere ancora voglia di denunciare questi illeciti, esponendosi in prima persona.
    Un economista ha detto: La disperazione piu grande che possa impadronirsi di una società è la certezza che vivere onestamente sia inutile. Molti di noi non sanno e non vogliono neanche più lamentarsi!!!!
    questo è il vero problema.

  16. Lo stato di parassitismo e proselitismo parassitico vige in Italia peggio che in un paese del 3° mondo.

    E’ ora di scacciarli con disonore dal posto che si sono presi senza chiedere permesso. Quando il popolo non approva è tempo di cambiare. Così hanno fatto altrove ed hanno risolto!
    L’Italia e gli italiani, che aspettano? La manna dal cielo? Ogni giorno escono con un niuovo espediente (legge) che serve solo adare più disperazione e meno dignità. Quella gente è da estirpare psico fisicamente, e il non farlo aiuta il loro gioco!
    Firmate e fate firmare, nonché diffondete la cosa. E’ l’unico ultimo modo per controbattere civilmente, dopo… non si sa …

  17. Ragazzi, seppur un pochino stagionati, siamo cresciuti nella disinformazione e nell’inganno, è ora di rimediare al danno che abbiamo “PERMESSO”.
    Smettiamo con le divisioni politiche , è ciò degli incapaci vogliono, uniamoci e prendiamo coscienza del fatto che viviamo tutti nella stessa stanza, rendiamola VIVIBILE !!!!!!!!!!!

    felice vita

  18. vorrei rispondere a saverio del 22 agosto ,se pagassimo tutti sarebbe bello ,ma vedi sti politici hanno rubato piu del popolo ,siamo tutti incriminati ,la mia paura e dove vanno a finire i soldi pubblici ,te lo dico io tra le loro ruberie vizzi e virtu , il tuo discorso andava bene quando i nostri governatori erano onesti,piu soldi arrivano piu ne rubano altro che pagare tutti ,ce un detto che dice ,pagare le tasse e un reato ,chi le paga e complice ,mi dispiace che non posso evadere io ,ma evadi chi puo

  19. un ultima cosa ,usciamo di corsa da questo ca…zo di europa prima che sia troppo tardi ,il grande fratello e venuto benvenuti all estremo dello schiavismo,dove la nostra vita sara telecomandata ,usciamo vi prego ,l europa sara la nostra prigione

  20. Sia la denuncia della Musu e sia tante altre denunce presentate, sono state sabotate gia’ nel nascere.
    Come noterete dalla foto, la denuncia e’ stata presa in carico da un Ufficiale giudiziario e non da un Ufficiale di Polizia Giudiziaria, non e’ stata ratificata e la marca da bollo si applica solo per copia di istanza o per duplicati di documentazione.
    ho verificato tante altre denunce e solo qualcuna presentata dai carabinieri e’ stata ratificata nella giusta maniera ma essendo una denuncia contro la casta appena arrivera’ dal magistrato, sara’ messa a mod 45 e autoarchiviata dallo stesso magistrato che non avviera’ le indagini, non la fara’ vedere al gip. non inviera’ alcun avviso di richiesta di archiviazione anche se l’avv. Musu e tutti gli altri hanno espressamente scritto nella denuncia di voler essere avvisati in caso di richiesta di archiviazione.
    Il sabotaggio da parte dei ufficiali giudiziari (assistenti dei magistrati) e i magistrati , e’ reato penale con l’aggravante di averlo fatto volutamente cioe’ con dolo.
    Anche se gli stessi venissero denunciati, la stessa denuncia andrebbe in mano a un magistrato della procura competente e anch’essa verrebbe messa a mod 45 e autoarchiviata.
    Questa e’ la nostra democrazia.
    Siamo in piena dittatura e le leggi non vengono assolutamente applicate alla casta e se ne fottono altamente e spudoratamente in quanto in italia nessuno interviene pesantemente a fermare tutto cio’ ne le istituzioni e ne il popolo.
    Se volete sapere chi sono, cercate con Google Francesco Carbone (il coraggio di denunciare ) e visitate la mia pagina facebook e capirete perche’ so dei sabotaggi che vengono fatte alle denunce contro la casta.

  21. Brava, coraggiosa da commozione.
    Ditemi come possiamo aiutarla, basta con il signoraggio, e’ assurdo che i cittadini di uno stato debbano farsi prestare il denaro da una spa qualsiasi anche se è una banca centrale resta tale, all’interno dello stato sovrano comandano i cittadini e non le spa, dobbiamo assolutamente tornare a battere moneta quella che serve ad uno stato per il proprio funzionamento e cosi’ metteremo fine alle vergogne di stato alle quali assistiamo tutti i giorni, siamo umiliati nei nostri diritti, siamo tornati al medioevo dove i cittadini non contavano niente al cospetto del padrone e poi con quale diritto stampano moneta senza un corrispettivo in oro, e comunque perche’ danno il denaro solo alle banche dicendo : mi raccomando aiutate le imprese e le famiglie in difficolta’ del Vostro paese, invece cosa fanno investono in bot e si riprendono gli interessi che ancora una volta dovranno pagare i cittadini di quello stato attraverso tasse di ogni tipo, senza aiutare le imprese e buttando milioni di persone sulla strada e nella disperazione, ma in che era stiamo vivendo , ma chi ci governa, dov’è il senso di patria , la solidarieta’,la bonta’, fanno finta di non vedere quello che sta’ accadendo intorno a loro.

    Dobbiamo tenere il respiro per altri 5 anni, ma chi? quelli che hanno l’ossigeno per farlo, che sono pochi, e tutti gli altri moriranno asfissiati. Credo che il tempo di aspettare sia finito altrimenti moriremo, ben vengano queste iniziative a centinaia a migliaia a milioni, una class action che investa tutto il mondo sociale compreso quello politico altrimenti nessuno di loro sara’ piu’ credibile, si devono bloccare gli interessi da pagare per sempre e analizzare con calma la qualita’ del debito e laddove si registrino frodi punire chi ha emesso il debito e anche chi lo ha acconsentito, sicuramente un po’ di debito legittimo ci sara’ , ma sara’ la minima parte e quindi affontabile e sanabile giustamente, ma tutto il marcio non solo non va pagato , ma va anche perseguito.

    Politici italiani e non d’accordo o meno questa e’ la posta in gioco, non destra o sinistra o alleanze, non ce ne puo’ fregare di meno, il nodo da sciogliere e’ proprio questo e va fatto subito per ristabilire la necessaria serenita’ e pace, ma di quale Amore parlate, alcuni politici usano e abusano di questo termine ogni tanto, prima dell’Amore dell’assoluto e del cosmo viene l’Amore per il prossimo se si vuole accedere ai gradini piu’ alti della spiritualita’ cosmica dell’anima e del divino che vive e dimora in ognuno di noi, se veramenre Vi volete incamminare per i piani superiori, date prova adesso di Amare chi Vi circonda e che in questo momento e’ in difficolta’ , ma messo in difficolta’ in modo scorretto e fraudolento, se ci tenete all’aldila’ dimostrate adesso in questo tempo che Vi e’ stato messo a disposizione dalla Sorgente di Luce di meritare il progressivo cammino che sicuramente ci proiettera’ su piani meravigliosi, avete avuto in terra , adesso, un’occasione, anzi tante occasioni, per far valere la Vostra anima e lanciarla verso la Sorgente di Luce che altro non aspetta un Vostro passo pio e pietoso verso gli altri, Napolitano non vedi le sofferenze del Tuo popolo, quanto tempo pensi ancora di avere a disposizione per porre fine a questo disastro. Molto coraggiosamente il premier islandese , ha rimesso tramite un referendum la volonta’ di restare in questa Europa che ci sta strozzando tutti, ma il popolo italiano dopo quello che ha passato la prima e la seconda guerra mondiale si merita tutto cio’?

    E’ ora di ristabilire la rotta della convivenza, basta con le torture, famiglie con sfratti, umiliazioni continue, figli ai quali non sappiamo dare una spiegazione per quello che sta’ accadendo OLTRE CHE IL DIGNITOSO SOSTENTAMENTO MATERIALE E A VOLTE MORALE, se dobbiamo morire almeno fatecelo decidere a noi in quale modo , non con il cappio pronto per altri 5 anni, e quante altre persone si dovranno suicidare sol perche’ non riescono a pagare le tasse messe per pagare gli interessi a cui accennavo di anzi, voluti dal debito che non abbiamo creato noi, ma qui siamo proprio alla follia e allora se siete folli e squilibrati oltre che satanici, ve ne dovete andare o quantomeno dover far decidere al popolo IL PROPRIO FUTURO, PERTANTO PRIMA DELLA LEGGE ELETTORALE CHE CI PUO’ INTERESSARE FINO AD UN CERTO PUNTO VOTIAMO UN REFERENDUM SULLA PERMANENZA IN QUESTA EUROPA.

    Sono disponibile ad avviare e sostenere una class action contro il debito e anche un referendum sul dover rimanere in europa a questo prezzo.

    E’ vero non conto niente , sono uno, ma mi auguro di trovare tanta solidarieta’ per i nostri fratelli in difficolta’, insieme determiniamo i nostri destini.
    Francesco.

  22. Per il popolo Italiano….un Grazie da parte mia una goccia nel mare!

  23. Pingback: MATTEO CERASUOLO Ingiustamente Indagato - Onorevolmente Difeso! | Sovranità IndividualeSovranità Individuale

  24. sono felice di vedere avvocati cosi ingamba capaci e coraggiosi da impugnare in mano una causa contro lo stato..io penso se ci sta la possibila di portare lo stato in udienza per negligenza nei confronti del cittadino bisognerebbe citarlo per danni morali stanno oltregiando la nostra dignità..chiunque sogna di farsi un futuro con tanto di famiglia e bebè…ma tutto ciò non e possibile..stanno portando la pazienza dei cittadini all’estremo della sopportazione..e inconcepibile che una persona si ritrova senza lavoro da oggi a domani..e ovunque vada in cerca di lavoro da piu di 2 anni sentirsi dire che non possono prendere in considerazione la sua richiesta perchè non hanno possibilità di assumere personale…parliamo del dopo licenziamento, va bene ci sono dei diritti che tutelano il lavoratore appena licenziato gli 8 mesi di disoccupazione..una miseria pari al 70 80% dello stipendio lordo,e va bene ma dopo finiti gli 8 mesi ci si ritrova sotto un ponte…hanno tutelato gli giovani da 15 a 26 anni con gli sgravi fiscali..ma gli over 30? gli over 40? che tra l’altro hanno dei figli a carico..?? dove sta la nostra tutela da parte dello stato? le tasse le pretendono anche se finiamo sotto un ponte…il bollo auto va pagato lavori o non lavori,le bollette vanno pagate lavori o non lavori,e come tante altre spese..ma la nostra tutela da parte dello stato per non commettere reati in preda alla disperazione senza possibilità di essere riammessi su un occupazione dove sta..? in germania i disoccupati prendono un sussidio fino a quando non trovano un altra occupazione.quante persone ci stanno che hanno finito per commettere reati di furto o ancora peggio…perchè si sono trovati disperati senza lavoro e senza un centesimo in tasca,come gli imprenditori che si sono tolti la vita.vogliamo la tutela e i nostri diritti,e non solo doveri.

  25. condivido tutto, sono veri esurpatori della nostra costituzine e pensare che Napolitano dovrebbe essere custode, il padre costituente Emilio Lusso . tutti coloro che anno lavorato al stesura vanno ricordati e rispettati.

  26. non si ha coraggio per gli altri, si ha coraggio per se stessi; amo me stesso, perchè solo così posso amare tutto il mondo che ruota attorno a me. Cara Paola, il tuo mondo è il mio mondo e la tua battaglia è la mia battaglia; siamo Uno…ora e non domani. LIBERTA’.LIBERTA’. LIBERTA’. Da cuore a cuore. bacio.

  27. uniamoci contro sta classe politica infame.tutti i giorni ci sono suicidi per fame e mancanza di lavoro e favoreggiamento ai clandestini

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>