San Pantaleone di Ravello

san.pantaleone.jpgIl medico e martire San Pantaleone è famosissimo sia in Occidente che in Oriente ed io ho conosciuto a Ravello, nella Costiera Amalfitana, la sua storia e l’immensa devozione dei suoi cittadini nei confronti di questo suo Santo Patrono.
Pantaleone, secondo la tradizione agiografica, era un personaggio della seconda metà del III secolo. Era figlio di Eustorgio, uomo molto ricco di Nicomedia, attuale città di Izmit, Anatolia, Turchia.
Continua a leggere

L’Araba Fenice sopra Ravello

michilini.jpgLa tremendamente affascinante e lunga storia di Ravello e della Costiera Amalfitana ci ha riportato alla memoria la FENICE, il cui motto è “POST FATA RESURGO” (dopo la morte torno ad alzarmi)…..un uccello che sempre rinasce, risorge e risplende e riverbera sul mare turchese opalescente.

Continua a leggere

Maria e Virgilio

0 - 250Ho realizzato un primo studio dei volti di due amici di una delle famiglie più antiche della Costiera Amalfitana. Maria e Virgilio sono ravellesi purosangue, con una stupenda, appassionata e numerosa famiglia, con la quale abbiamo avuto il privilegio di trascorrere alcuni mesi di scoperte e conoscenze di quelle terre antiche in bilico tra Europa, Africa ed Oriente.

Continua a leggere

Allegoria della Costiera Amalfitana

ravello.jpgIn inverno nella Costiera Amalfitana il turismo quasi non esiste, e la vita ritorna ad essere quella autentica dei suoi abitanti, che approfittano di questi mesi di tranquillità per dedicarsi ai loro interessi, alla famiglia, agli amici, a sistemare la casa, l’orto, il giardino. E siccome tantissime persone vivono in case arrampicate sui colli, il trasporto di atrezzi e materiali da costruzione sulle ripide scalinate viene effettuato dai cavalli.

Continua a leggere

Ravello: ‘nu puorco acciso

ravello.jpgLo scorso dicembre abbiamo avuto la fortuna di soggiornare in uno dei più bei posti del mondo: la costiera amalfitana. E non da turisti ma da quasi residenti, che è il modo migliore di conoscere il territorio, ospiti di amici meravigliosi, che ci hanno fatto assaporare alcune delle espressioni artistiche locali che collocano la qualità della vita di quei posti a livelli invidiabili.

Continua a leggere