Concorso MG2014: la classifica dei partecipanti

Silvana_CristianCristian Pizzi è stato il dominatore, Amedeo Capelli ha completato il podio, gli altri piazzati si sono fatti decisamente onore (4° posto per i Malgesso Homebrewers, 5° per Aldo Scutteri, 6° per Gabriele Pellegatta e Mauro Bottaccioli) e questo lo sapete già, visto che si tratta dei sei finalisti del Concorso Malto Gradimento 2014 di cui vi abbiamo parlato nel post precedente. (foto: Pizzi con Silvana Giordano di Unibirra) Ma ovviamente non ci sono solo loro (di cui per altro, riveliamo i punteggi ottenuti nella finale a giuria unificata): ecco quindi la classifica per le prime 20 posizioni della nostra gara per homebrewers. Continua a leggere

Concorso Malto Gradimento: il dominio di Cristian

TheWinnerVi ricordate la McLaren di Prost e Senna? Quella che vinceva tutti i Gran Premi (l’unica vittoria Ferrari fu quasi miracolosa) e spesso e volentieri piazzava entrambe le macchine ai primi due posti della classifica? Ebbene, questo è il paragone più calzante che ci viene in mente per descrivere quanto accaduto – a livello di gara – ieri ad “Anche Io”, per la terza edizione del concorso per homebrewers “Malto Gradimento”. A fare la parte della McLaren di allora è stato il 31enne Cristian Pizzi da Caronno Pertusella, che nella nostra manifestazione aveva già lasciato il segno senza mai riuscire a vincere. Questa volta Cristian però è stato letteralmente imbattibile: ha iscritto due birre (limite massimo per ogni partecipante) e con queste ha conquistato sia il primo sia il secondo posto della classifica finale. Continua a leggere

Concorso MG 2014: febbre a 45

AC45La terza edizione del Concorso Malto Gradimento è già da record. Sono ben 45 le birre iscritte (mai così tante) e pronte a sfidarsi nei bicchieri dei sei giurati che sono stati chiamati a incoronare la “regina del Varesotto”, almeno per quanto riguarda i prodotti brassati in casa. A completare il lungo elenco di partecipanti sono stati, in extremis rispetto alla deadline fissata per la mezzanotte di ieri, giovedì 28, Michele da Varese e Samuele da Cassano Magnago, ultimi di una lista che si era aperta a luglio con la mail de “I 3 Galli” (Michele, Alessandro e Massimo), che producono in compagnia in quel di Gallarate. Continua a leggere

Concorso Malto Gradimento: aperte le iscrizioni!

Birre2012Cari amici ci siamo: come vi avevo abbondantemente preannunciato, torna il Concorso Malto Gradimento per homebrewers giunto alla terza edizione dopo quelle del 2011 e del 2012.
L’appuntamento è per sabato 30 agosto all’area feste della Schiranna dove si svolgerà – dal 29 al 31 – l’evento “Anche Io”, festa di VareseNews che – come sapete – è il giornale online dentro cui vive il nostro blog. Continua a leggere

Verso la terza edizione del Concorso Malto Gradimento

maltogradimento_immagineIn questi giorni un po’ di stanca per il blog – beh, venivamo da un periodo ricchissimo, una flessioncina è fisiologica – proviamo a riprendere vitalità con una notizia che, speriamo, interessi a molti di voi. Possiamo infatti dare la quasi ufficialità (diciamo: a oggi siamo al 90%…) che in questo 2014 tornerà per la terza volta l’evento che ha dato vita a queste pagine: il concorso per homebrewers Malto Gradimento.

Continua a leggere

Il “Campiglio” nel 141 Tour

EugeniOngaroUno dei – parecchi – amici di Malto Gradimento fin dalla prima edizione del concorso è Eugenio Ongaro, il gestore della birreria “Campiglio” di Oggiona che scegliemmo come giurato in qualità di “esercente”. Non una scelta a caso, perché il suo locale è probabilmente quello con la cantina più rifornita dell’intera provincia di Varese. Sono ben 400 le etichette proposte da Eugenio, che da grande appassionato quale è non si limita a servire i clienti ma propone consigli, abbinamenti e curiosità legate alle diverse bottigliette che escono dalla sua cantina magica. Continua a leggere

Vi aspetto a GlocalNews

Qui in redazione a VareseNews c’è fermento, ma questa volta la birra non c’entra: la settimana appena iniziata è quella che ci porterà a un appuntamento in cantiere da alcuni mesi. Da giovedì 15 a sabato 17 infatti, il nostro giornale organizza GlocalNews, un festival dedicato al giornalismo digitale che richiamerà nella Città Giardino un gran numero di addetti ai lavori provenienti da tutta Italia (compresi diversi colleghi delle maggiori testate web e cartacee).

Continua a leggere

La più bella è la Titty Twister

Se la più buona di Malto Gradimento 2012 – Premio Franco Re è risultata la Ticinera di Happy House Beer, la più bella è stata una India Pale Ale prodotta tra Lecco e Milano e chiamata Titty Twister. Anch’essa è risultata buona all’assaggio (ha chiuso al settimo posto della classifica generale della “Miglior Birra”) ma è soprattutto piaciuta dal punto di vista grafico. La creazione della “3Pupazzi Brewery” è infatti stata la vincitrice del premio per la miglior etichetta, lo stesso che l’anno scorso fu appannaggio dei ragazzi terribili di Turbigo che vinsero con la “Sensa Cò”.

Continua a leggere

MG 2012: la classifica finale

Il risultato di massima lo sapete già: ha vinto la Ticinera di Turbigo davanti alla El Bandido di Sesto Calende e alla Tronspher di Caronno Pertusella. Ma la classifica finale di Malto Gradimento 2012 è ben più lunga e articolata, quindi ve la proponiamo a seguire.
Le prime cinque posizioni sono state determinate nella finale, quando sono stati assegnati da quattro giudici i voti da 1 a 10: nella classifica che segue riportiamo questo dato e tra parentesi, quello ottenuto nella prima votazione. Dal sesto posto in giù, il punteggio è quello dato dalla degustazione di semifinale, cui hanno partecipato tre giudici.  Continua a leggere

Il trionfo della Ticinera

Prima di tutto grazie a tutti e pazienza se di solito i ringraziamenti vanno in fondo. Grazie agli homebrewers, ai loro amici, ai colleghi di VareseNews e naturalmente al poker d’assi in giuria (Cesare, Stefano, Nicola ed Eugenio) che oggi hanno dato vita all’edizone 2012 di Malto Gradimento. Una giornata che – ci permettiamo di dire – sarebbe piaciuta a Franco Re a cui era intitolato il premio: in pochi metri quadri c’è stato modo di parlare di birra a 360° con competenza e passione.

Continua a leggere