ConcorsoMG 17: la classifica finale

Il podio, capeggiato dal marchigiano Donato Graziano, lo avete già letto, come avete già scoperto chi sono stati i finalisti del 6° Concorso Malto Gradimento dello scorso 2 settembre.

Gianluca Salina e Luca Soffiantini, medaglia d’argento, insieme a Stefano Baladda

Ora è tempo di andare a leggere la classifica che, al solito, vi diamo in versione leggermente ridotta, fino alla ventesima posizione (ai partecipanti però verrà inviata integralmente) e cioè fino al decimo posto di ciascuna delle due semifinali in cui si è composta la gara. A seguire le indicazioni – importanti – su come va letta la classifica: i giudizi dati da due diversi tavoli vanno infatti compensati come avvenuto nelle precedenti edizioni. 

COME LEGGERE LA CLASSIFICA – Le sette finaliste sono segnalate con il punteggio ottenuto nelle semifinali. Le birre poi sono tornate sul tavolo della giuria riunita e sono state nuovamente valutate in seduta plenaria da tutti i sei giudici, che hanno stilato la graduatoria delle finaliste a prescindere dal voto d’ingresso. I punteggi sono la media tra i voti ricevuti: ogni tavolo della giuria era composto da tre persone.
A seguire, i pari merito con punteggi differenti dipendono dal fatto che l’ordine è dato dal piazzamento nelle singole semifinali che, essendo formate da tavoli diversi (indicati con A e B), hanno avuto anche metri differenti di giudizio. Quindi, per esempio, al 13° posto, abbiamo piazzato le settime di ogni semifinale.

1) HOPPY SAISON – Saison – Donato Graziano di Pesaro (voto qual. 44,00 – B)
2) 39-46 – Dunkel Bock – Luca Soffiantini e Gianluca Salina di Cittiglio (voto qual. 40,67 – A)
3) D.APA.URA – APA – Luca Avolio, Alessandro Loreni e Guido Borsani di Cardano al C. (voto qual. 36,67 – B)
    MR. OLD – Bohemian Pilsner – Simone Vecchio di Golasecca (voto qual. 33,00 – A)
5) EAU DE WATERLOO – Belgian dark strong ale – Emanuele Barisoni e Matteo Airoldi di Laveno M. (voto qual. 35,33 – B)
6) MADRE – Stout – Walter Marazzini di Vittuone (voto qual. 35,33 – B)
7) MR. BRUC – American Pils – Stefano Brusa di Galliate (voto qual. 38,67 – A)

8) Sergn’t (Koelsch) di Walter Marazzini: 32,67 – A
9) Pils&Birra (Pils) di Stefano Brusa: 32,00 – A
    Premium Lager (Lager) di Andrea Rosso: 32,00 – A
    Commango with Passion (Berlin. Weiss) di Matteo Bollani: 35,00 – B
12) Cereal Killer (NEIPA) di Matteo Bollani: 32,00 – A
13) Khaleesi Blanche (Belgian Wit) di Mirko Caiani: 31,00 – A
      RISputin (Russian Imp. Stout) di Fabio Ielmini: 31,33 – B
15) Oro Colato (Golden Ale) di M. Colombo, M. Palmieri, F. Mauri: 27,33 – A
      Flowers Twister (Saison) di Andrea Franchetto: 29,33 – B
17) Bock (Doppelbock) di Fabio Rimoldi: 23,00 – A
     Double Face (DIPA) di M. Colombo, M. Palmieri, F. Mauri: 27,67 – B
19) Nera Pece (Oatmeal stout) di P. e L. Riva: 22,67 – A
      Conan (NEIPA) di Fabio Venco: 26,33 – B

Oltre ai citati, hanno preso parte al concorso – in ordine di iscrizione – Massimo Zecchi, Marcello Duranti, Luigi Rossi, Davide De Bardi, Manolo Casagrande, Manuele Fomasi, Matteo Broggi, Mirko Marinosci.

Note. Birre iscritte: 35 – Birre presentate: 35 – Birre classificate: 34

#CONCORSOMG17 – Tutti gli articoli dell’edizione 2017

Segui la pagina di MALTO GRADIMENTO su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *