Tre birrifici in lizza per “Attenti al Luppolo”

Carnago è a buon titolo una delle località più “birrarie” della provincia di Varese. Sul territorio comunale ha sede un birrificio (il “Settimo”) viene organizzato un festival interessante (il CBF) ci sono diversi bravi homebrewers (tra loro anche Stefano Zanon) ed è attiva un’associazione che da sempre ha a cuore le sorti di malti e luppoli.

Parliamo della Consulta Giovani Carnago, aggregazione giovanile di volontariato fondata dieci anni fa, che torna a proporre l’evento “Attenti al Luppolo”, giunto ormai alla terza edizione.  Continua a leggere

Anche il Birrificio Italiano si “lancia” su Milano

Sta per ampliarsi con un nome di primissimo piano il panorama dei locali milanesi dedicati alla birra artigianale.

La prossima apertura è infatti targata “Birrificio Italiano”: l’azienda nata grazie all’intuizione e al talento di Agostino Arioli ha infatti annunciato lo sbarco “in proprio” nel capoluogo lombardo, previsto tra poche settimane, probabilmente all’inizio dell’autunno.  Continua a leggere

Pils e Tripel: è la settimana del “doppio pride”

Da una parte una manifestazione storica organizzata intorno a una delle “culle” del panorama artigianale italiano. Dall’altra una novità assoluta ospitata da uno degli ultimi locali di rilievo nati sul territorio lombardo. In comune hanno la assoluta garanzia di qualità dei birrifici che li promuovono e il carisma dei birrai cui sono associati.

Pride

Parliamo dei due eventi previsti nel prossimo fine settimana a pochi chilometri – 17 secondo ViaMichelin – di distanza e dedicati a due stili diversissimi tra loro ma di estrema importanza per tutto il panorama brassicolo internazionale.  Continua a leggere

Agostino Arioli: “La nostra vocazione? Fare birre che non ti scrolli più di dosso”

Logo_SpecialeBA17«Personalmente credo che questi vent’anni siano serviti a me e a tutta l’azienda per diventare sempre più consapevoli della nostra vocazione. Quella di fare birre bevibili, equilibrate, che magari non colpiscono al primo assaggio ma che poi non ti levi più di dosso». Frasi interessanti, soprattutto se arrivano dalla bocca di chi, in vent’anni è stato tra i principali artefici della nascita, crescita e affermazione del movimento italiano della birra artigianale.

Nel 1996, infatti, Agostino Arioli era tra i pochissimi italiani che hanno avuto una visione poi rivelatasi azzeccata: quella di impiantare un piccolo impianto per la produzione della birra, affiancato da un locale – a Lurago Marinone, due passi da Saronno – che diventò presto un punto di riferimento per tanta gente. Un pubblico folgorato da malti e luppoli, utilizzati in maniera così differente rispetto a quel (poco) che si conosceva fino a quel momento. Ago da allora non ha mai mollato il colpo, continuando a proporre i suoi prodotti storici – una su tutte la Tipopils – ma anche ingrandendo il suo Birrificio Italiano, ampliando la produzione (ora spostata per la gran parte a Limido Comasco), cercando nuove vie ma mantenendo il solito, alto, livello di qualità.  Continua a leggere

“London Calling”: al GBBF ci sarà anche Extraomnes

Italia_GBBFTempo di convocazioni per il mondo birrario nazionale. Nell’aria c’è l’edizione 2016 del Great British Beer Festival, la grande manifestazione ospitata dal 9 al 13 agosto alla celebre Olympia Hall di Londra, e anche quest’anno il movimento artigianale tricolore sarà presente con un gruppo di produttori che ha già lasciato il segno anche al di fuori dei confini nazionali.

Quest’anno la lista “azzurra” si è leggermente ridotta rispetto alle ultime due edizioni: dodici mesi fa furono ben 17 i birrifici selezionati mentre nel 2014 ne vennero chiamati 15. Continua a leggere

Dalla cantina al boccAle: la Tipopils

Banner_boccALE copia(d. f.) L’oste maledetto Ale Div si misura con uno dei grandissimi classici del mondo artigianale italiano, la birra che ha reso famoso – più delle altre – il mitico Agostino Arioli e che è nata a qualche manciata di chilometri dalla sede di Malto Gradimento. Un caposaldo che ogni appassionato dovrebbe bere, come ha fatto Alessandro.

Una “semplice” pils?! Beh, non è che semplice faccia rima con facile (al massimo un’assonanza) e per fare le cose semplici, bisogna essere bravi e possedere solidi fondamentali di tecnica e di conoscenze. Continua a leggere

Il Pils Pride si prepara all’edizione “più speciale” di sempre

Gli organizzatori, e cioè lo staff del mitico “Birrificio Italiano” assicurano che l’edizione 2016 sarà “più speciale” di quelle allestite fino a qui, e c’è da credere loro. PilsPride

Il “Pils Pride” in programma nel prossimo fine settimana – 14 e 15 maggio – è infatti quello che celebra due ricorrenze uniche: i vent’anni del movimento della birra artigianale tricolore e dello stesso “Birrificio Italiano” e il decennale della manifestazione che ha come fine quello di rilanciare lo stile birrario più conosciuto ma anche più “appiattito” da decenni di produzioni industriali.  Continua a leggere

Tra le 100 birre di Men’s Journal la 18a è la Tipopils

TipopilsLe classifiche dei giornali, soprattutto se basate su dati soggettivi, sono sempre da prendere con le molle. Però non possiamo ignorare, per motivi di “bandiera”, quanto apparso in questi giorni su Men’s Journal, magazine americano che esce con cadenza mensile e che è accreditato di diverse centinaia di migliaia di copie a ogni uscita.

MJ ha pubblicato la propria graduatoria con le cento birre più buone al mondo, comandata da un grande classico belga qual è la Cantillon Classic Gueuze seguita dalla Tivoli Helles e dalla imperial stout Tweak della Avery Brewing. (QUI la classifica completa). Continua a leggere

“Dream Team” italiano a Londra, c’è anche Extraomnes

GBBF2015logoÈ stato reso noto l’elenco di birrifici italiani che prenderanno parte a una delle manifestazioni del settore più importanti del mondo, il Great British Beer Festival (GBBF) di Londra, che si tiene tra l’11 e il 15 agosto prossimi all’Olympia Hall della capitale britannica.

Un gruppo nutrito visto che è formato da ben diciassette produttori che rappresentano una fetta significativa del mondo della birra artigianale tricolore. Tra essi registriamo con piacere anche la presenza di un’azienda della nostra provincia, Extraomnes di Marnate, già famosa per la vittoria di Schigi D’Amelio al concorso “Birraio dell’Anno” 2014. Continua a leggere

È la settimana del “Pils Pride”

PilsPride_LogoÈ uno degli stili più diffusi al mondo – forse il più popolare di tutti – ma è troppo spesso (e ingiustamente) sinonimo di birra “corrente”, di qualità relativamente bassa o comunque poco ricercata. Parliamo delle pils, nobili, chiare ed amare, che ogni mese di maggio hanno il loro momento di culto a Lurago Marinone, al “Birrificio Italiano” di Agostino Arioli.

L’uomo (e l’azienda) che con la sua “Tipopils” ha scritto la storia del movimento artigianale italiano ha infatti scelto da nove anni di dedicare a questo stile un festival tutto suo, il “Pils Pride”, in calendario tra sabato 9 e domenica 10 maggio al locale di via Castello. Continua a leggere