In arrivo la “luppolatissima” di casa Settimo

settimo_logoProsegue il parziale “cambio di pelle” in casa Birrificio Settimo. Il birraio Cristian Pizzi, subentrato a Nix Grande da ormai oltre un anno e mezzo, sta aggiungendo alle etichette più note e consolidate del marchio di Carnago (Prius, Quis Hoc, Wit Flos e via dicendo, che non si toccano) alcune novità che ampliano la gamma di stili (sono arrivate anche una saison e un lambic) a disposizione dei clienti. Continua a leggere

CaroMG – Alla ricerca dei sottobicchieri del CBF

beermailNella casella di posta (elettronica) di CaroMaltoGradimento abbiamo trovato questo appello, inviatoci da Massimo un collezionista di sottobicchieri. In fondo alla lettera trovate come fare a contattarlo.

Per inviare le vostre lettere che riguardano il mondo della birra scrivete a maltogradimento@gmail.com oppure a Malto Gradimento c/o VareseNews – via Miglio, 5 – 21045 Gazzada Schianno. Continua a leggere

Carnago Beer Fest, svelata la lista delle birre presenti

A una settimana dall’apertura dei battenti, il Carnago Beer Festival – si comincia giovedì 28 per terminare domenica 31 luglio – organizzato dal Birrificio Settimo ha svelato l’ampia lista di birre a disposizione degli appassionati.

CBF2016

Come di consueto le spine allestite nel parco del “Siebter Himmel” (l’elegante ristorante birrario nei pressi del quale ha sede anche l’unità produttiva del “Settimo”) non ci saranno soltanto i prodotti di casa ma anche una buona schiera di birre ospiti italiane e straniere, alcune delle quali sono spesso difficili da reperire nel Varesotto.  Continua a leggere

Artigianale ed esclusiva: è la birra per l’Albizzate Valley Festival

Lo scorso anno vi avevamo parlato di uno degli appuntamenti musicali più importanti della provincia di Varese, l’Albizzate Valley Festival, per via di un “esperimento” molto interessante effettuato in chiave birraria. Quello cioè di affiancare alla classica birra “da concerto” di origine industriale, consumata in abbondanza durante i giorni della manifestazione, anche una proposta artigianale proveniente dal territorio circostante.WhiteValley_2

Nella fattispecie, durante l’edizione 2015 dell’AVF, vennero servite a uno stand apposito – separato rispetto a quello della birra industriale – ben quattro specialità realizzate dal vicino Birrificio Settimo di Carnago, scelto dagli organizzatori sia per la buona qualità, sia per ragioni logistiche e geografiche, sia per la capacità di rifornire con costanza un pubblico numericamente molto numeroso. Continua a leggere

Birre e ciliegie si sposano nelle botti del “Settimo”

Dall’albero di ciliegio direttamente nella botte, o quasi. Cose che capitano quando un birraio appassionato di sperimentazioni ha a disposizione un po’ di fantasia, qualche sua birra su cui lavorare e, appunto, piante da frutto nei pressi dell’impianto e tini di legno già utilizzati per invecchiare il vino. SpineSettimo

Il birraio in questione è Cristian Pizzi, che da quasi un anno e mezzo sovrintende alla produzione del Birrificio Settimo di Carnago. Cristian, che ha raccolto il pesante testimone lasciato da Nix Grande e che ha all’attivo la vittoria del Concorso Malto Gradimento 2014, è in questi giorni alle prese con una nuova creatura (il nome non è ancora stato diffuso ma dovrebbe richiamare un numero) che sarà commercializzata nei mesi a venire.  Continua a leggere

La “birra residente” di Zimurgo è un omaggio all’homebrewing

Nel piccolo mondo della birra artigianale della provincia di Varese, lo “Zimurgo” di Jerago con Orago è come noto una delle avanguardie. Di fatto il minuscolo ma fornitissimo locale a due passi dall’autostrada è stata la prima vera tap room sul territorio (un locale di – quasi – sola mescita, anche se fa anche da beer shop con decine di referenze) e da qualche settimana si fregia di un’altra novità che se non è inedita, poco ci manca.

3marmites

Di recente infatti, una delle sei via di “Zimurgo” è dedicata a una birra speciale, pensata per essere quella “residente” nel locale di Jerago: di fatto, è stata realizzata solo per quella spina e per i clienti della tap room. Il nome è evocativo: si chiama “3 Marmites Varesine” e fa riferimento alle pentole utilizzate dagli homebrewers per preparare le proprie creazioni casalinghe. Continua a leggere

Quattro giorni, 43 birre: è il Carnago Beer Festival

CBFPrende il via questa sera – giovedì 23 luglio – al Siebter Himmel di Carnago l’unico festival organizzato nel Varesotto e dedicato alle birre artigianali. Il CBF – Carnago Beer Festival – è voluto e allestito dal Birrificio Settimo, realtà attiva da alcuni anni e di cui abbiamo tante volte parlato sul nostro blog.

Quest’anno la famiglia Barban ha fatto le cose in grande, aggiungendo al programma anche la serata del giovedì – al posto della classica “tre giorni” – e l’ha dedicata oltre che alla birra a un’altra specialità della casa, la pizza. Proprio il marchio “Fabbrica pizza” affiancherà infatti quello del “Settimo” nella serata di apertura, mentre da venerdì a domenica tornano in auge allo stand gastronomico i piatti più consueti del Siebter, quelli principalmente ispirati alla tradizione tedesca. Continua a leggere

Birre artigianali e festival musicali: ad Albizzate la scommessa è vinta

È possibile servire birra artigianale nel corso di manifestazioni (ovviamente non di settore) che richiamano migliaia di spettatori? Probabilmente sì, o almeno questa è l’indicazione che ci arriva da quello che è il maggiore festival musicale della provincia di Varese, l’Albizzate Valley Festival (AVF) che ha appena celebrato la sua tredicesima edizione, nello scorso fine settimana (9-12 luglio 2015).AVF_01

Le migliaia di spettatori paganti dell’AVF, in gran parte under 30, hanno avuto per il secondo anno consecutivo un’alternativa alla classica birra industriale distribuita su larga scala durante i concerti: oltre alle spine della Heineken infatti, c’erano quelle del Birrificio Settimo di Carnago, che tra l’altro è quello geograficamente più vicino ad Albizzate. Continua a leggere

Arriva la terza birra firmata “A8”

A8Nell’ultimo anno la provincia di Varese si è arricchita di un’etichetta brassicola particolare: si tratta di “A8”, progetto che ama definirsi “birra itinerante” perché non ha un impianto proprio e nemmeno – come in genere accade con le classiche beer firm – si è legata a un singolo luogo di produzione.
Dopo aver mandato nei fermentatori (e da lì nei bicchieri, visto che in qualche mese sono andate esaurite) la Ipa in stile inglese “Gogogo” e la particolare tripel “Effimera”, è ora la volta di una belgian ale che sarà disponibile tra la fine di agosto e l’inizio di settembre. Continua a leggere

L’ultima di Nix al “Settimo” è nata in una botte

settimo_logoDel divorzio dopo un triennio tra Nicola Grande e il Birrificio Settimo vi abbiamo già parlato in un post dei giorni scorsi (il birraio di origini pugliesi darà a breve l’annuncio della sua prossima esperienza); quel che non vi abbiamo detto però, è che prima di lasciarsi le due parti hanno messo in commercio una nuova birra in edizione limitata.

La “09” è stata presentata durante la recente fiera di Rimini “Beer Attraction” – come è accaduto per la Sjavàr Bjòr di “The Wall” (leggi QUI) – ed è una birra decisamente diversa da quelle prodotte generalmente in quel di Carnago. Continua a leggere