Oktoberfest, verso il divieto a zaini e borse

L’Oktoberfest, come già vi abbiamo raccontato in passato, è un po’ la nostra festa del cuore, non solo per la birra – come molti sapranno, in Baviera si trova di meglio – ma per tutto ciò che ruota intorno alla grande kermesse che da oltre 200 anni viene organizzata a Monaco, nella celebre area chiamata WiesnPortaleOkt

Un evento che, purtroppo, potrebbe subire qualche limitazione per quanto riguarda l’edizione 2016, a causa delle recenti azioni terroristiche che hanno colpito la città (la strage al centro commerciale Olympia) e la regione circostante (il kamikaze di Ansbach, l’aggressore su un treno nei pressi di Würzburg).  Continua a leggere

Dalla cantina al boccAle: è il giorno di Italia-Germania

Banner_boccALE copia(franz) Da una parte gli azzurri dello scatenato Conte, con meno qualità individuali rispetto al passato ma anche con un’applicazione attenta ai dettami tattici. Dall’altra i panzer di Löw, strafavoriti e fortissimi, che però talvolta vanno in panne quando devono fronteggiare la fantasia altrui. Insomma, è Italia-Germania, ancora una volta: una delle sfide più belle e storiche del calcio internazionale si propone anche agli Europei 2016. E il nostro oste, Ale Div, ha provato a giocarla sul suo bancone. Ecco qui. Continua a leggere

Oggimitrattobene: la Lager di KrugBrau

Gli appassionati di birra italiani hanno imparato a conoscere, spesso negli ultimi anni, un territorio tedesco che appartiene sì alla celebre Baviera ma che si trova relativamente lontana dalla Monaco dell’Oktoberfest e delle sei sorelle. Parliamo della Franconia, terra che al di là di alcune grandi città (e Bamberg è senza dubbio una delle mete più calde del turismo birrario) è punteggiata di paesini e di birrifici tra il piccolo e il minuscolo che però custodiscono tra le proprie mura una storia antichissima.Krug1

A “spingere” la Franconia tra gli interessi dei beer hunter nostrani ha contribuito assai un personaggio come Manuele Colonna, che da diversi anni organizza a Roma il festival dell birre franconi e ha pubblicato un’apprezzata guida birraria per scoprire al meglio quella zona di Germania così interessante e particolare. Continua a leggere

Un viaggio in pullman per scoprire la bellezza dell’Hallertau

Lo scorso anno, di questi tempi, vi stavamo raccontando del nostro breve ma interessante tour in Hallertau, la zona della Baviera – poco a nord di Monaco – che è il cuore della coltivazione tedesca del luppolo. Piantagioni, quelle di luppolo, che da un certo punto in avanti affiancano i viaggiatori che percorrono quelle strade e li accompagnano con i loro caratteristici filari alti in certi casi più di 4 metri.

Auer1

La torretta dell’ingresso principale al castello di Au

Il prossimo 8 e 9 ottobre, per chi lo desidera, c’è la possibilità di ripetere (o di vivere per la prima volta) questa esperienza. A organizzare ci sono ancora Adriano e Francesco Mangia, i gestori di Luppoli e Uva“, negozio di Masnago che è da tempo partner di Malto Gradimento e che proprio in Hallertau ha scovato uno dei birrifici (Auer) più radicati in quella zona e più brillanti a livello produttivo, almeno rispetto agli standard tedeschi. Continua a leggere

Dalla cantina al boccAle: Kaiserdom Weissbier

Banner_boccALE copia(d. f.) Gira o rigira, un salto a Bamberg viene ciclicamente proposto sulle pagine digitali del nostro blog. Ci siamo già stati con la puntata di “Birra in Tour” insieme a Marco, ci torniamo con la nuova puntata della rubrica “Dalla cantina al boccAle” curata dal nostro oste Alessandro Cappelletti. Ma, a sorpresa, non per stappare una delle celebri rauchbier prodotte nella città francone…

Bamberg è una meravigliosa cittadina bavarese situata in Alta Franconia le cui case colorate e fiorite, gli edifici e i palazzi barocchi che si affacciano sul fiume Regnitz, rapiscono il cuore del viaggiatore al primo sguardo. Continua a leggere

Dalla cantina al boccAle: Ayinger Celebrator

Banner_boccALE copia(d. f.) Torna la rubrica del nostro “becero oste” che torna a parlarci di Germania, anzi di Baviera, versando e degustando una Aynger Celebrator.

Ambasciatrice, insieme a poche altre elette, di uno stile tutto tedesco, la Celebrator è una doppelbock di colore bruno e schiuma nocciola. Forse solo Valentina Vezzali ha vinto più premi di questa birra acclamata e conosciuta in tutto il mondo per la straordinaria capacità di riunire in un solo sorso fragranze e sensazioni complesse con grazia ed eleganza.  Continua a leggere

Scocca l’ora dell’Oktoberfest, i consigli di Malto Gradimento

oktoberfestplakat-2015E siamo arrivati alla numero 182. L’area di Theresienwiese, non lontana dal centro di Monaco di Baviera, sta per ospitare una nuova edizione della festa della birra più grande, importante e famosa del mondo, la vera e propria Oktoberfest.

Una gigantesca macchina da birra, cibo, musica, divertimento (e affari) che a nostro avviso, per un bevitore/appassionato, dovrebbe essere visitata e vissuta almeno una volta nella vita. Magari seguendo qualche suggerimento per evitare problemi e per godersi in pieno lo spirito di una festa che secondo noi non dev’essere presa solo come pretesto per “fare il pieno”, ma che può davvero rappresentare un momento di divertimento speciale. Continua a leggere

Birra in tour: Auer, il sapore di 425 anni di storia

Quando si arriva nel minuscolo paese di Au, dopo aver percorso una strada via via più ricca di campi coltivati in gran parte a luppolo, c’è un numero che diventa sempre più ricorrente. 1590: quattro cifre che affiancano uno stemma rosso-nero con un caprone rampante nel mezzo. Millecinquecentonovanta, inteso dopo Cristo: anno di grazia in cui ad Au, più precisamente all’interno del locale Schloss (castello, o in questo caso palazzo padronale), si iniziò a produrre la birra a fini commerciali.

IMG_2828

Conti alla mano, fanno 425 anni: una ricorrenza che da quelle parti hanno deciso di celebrare come si deve, e cioé con la produzione di una birra speciale (una ottima Märzen) atta ad accompagnare i festeggiamenti per questo “giubileo”. È in un posto simile, dove la storia brassicola trasuda in ogni angolo, che ci siamo recati nel fine settimana del 20 e 21 giugno per un reportage firmato Malto Gradimento. L’occasione è arrivata grazie alla gita organizzata dal negozio varesino Luppoli e Uva, inserzionista del blog e di VareseNews, che è uno dei rari importatori italiani delle bottiglie della Auer Brauerei: sul pullman per l’Hallertau siamo saliti anche noi, con l’intento di raccontarvi un’azienda tanto storica quanto interessante. Continua a leggere

Cosa avete perso all’Oktoberfest?

OkfestC’è chi lascia sulle panche uno zaino, chi fa cadere un mazzo di chiavi, chi perde il proprio cellulare. Cose che capitano in una festa con 6 milioni e mezzo di partecipanti e che puntualmente si ripetono a ogni edizione dell’Oktoberfest di Monaco di Baviera (conclusasi lo scorso 5 ottobre), dove alle normali distrazioni si sommano quelle dovute ai fiumi di birra che scorrono dai mass, alle bocche, alle pance a… Continua a leggere