500 bottiglie in un colpo: a Galliate è caccia al Guinness

HappyHouse copiaUn inno alla birra come bevanda conviviale, ma con un risvolto da record internazionale.

Galliate, località novarese di circa 15mila abitanti che nel 1818 diede i natali a Francesco Peroni (il fondatore del birrificio più famoso d’Italia…), si prepara a entrare nel Guinness dei Primati grazie a un’idea dell’associazione Happy House Beer, da molti anni attiva nella promozione della cultura birraria.  Continua a leggere

Volti (felici) da Settimana della Birra

IMG_0568

Mai come quest’anno il “circuito” varesotto legato al mondo della birra è stato tanto attivo nell’organizzare eventi e promozioni in occasione della “Settimana” che in tutta Italia è stata dedicata, appunto, alla birra artigianale tricolore. 17 appuntamenti, 5 promozioni speciali, una decina di locali coinvolti con proposte di ogni tipo: la vivacità del territorio – dopo anni un po’ troppo in sordina – ha permesso di raggiungere tante persone anche al di fuori della solita cerchia di appassionati. Continua a leggere

Torna per un giorno “Chi vuol essere Birrardario”

BirrardarioChi abita nella zona di Varese ed è appassionato di birra, “antenna permettendo”, forse si ricorda una trasmissione che il canale locale Rete 55 proponeva parecchi anni fa ai propri telespettatori. Il mattatore era il mitico rettore dell’Università della Birra, Franco Re, e il titolo faceva il verso a uno dei programmi allora più in voga sulle reti nazionali: si chiamava infatti “Chi vuol esser birrardario” ed era uno dei tanti modi escogitati da Re per diffondere la cultura birraria. Continua a leggere

Byra ed Happy House, tre serate di formazione

HappyHouse copiaLogo_ByraI lettori di Malto Gradimento conoscono da tempo l’associazione Happy House Beer di Turbigo: un gruppo di soci nel 2012 realizzarono la birra vincente al nostro concorso per homebrewer, la Ticinera, che poi ha avuto anche l’onore di essere prodotta in un impianto vero e imbottigliata con tutti i crismi.

Oltre all’attività di homebrewing però, i ragazzi di HHB – con in testa Christian Garavaglia e Gianni Foieni – si occupano da tempo anche di divulgazione della cultura birraria: visite guidate, corsi, degustazioni sono parte del programma annuale e riscuotono sempre successo. Continua a leggere

Omaggio alla Ticinera

Ticinera_Bicchiere

Questo post non entrerà nella serie “Oggimitrattobene” destinato alle mie (discutibili) recensioni su alcune birre che bevo.
E nemmeno entrerà in un’ipotetica serie di ricette, visto che in cucina sono tutt’altro che ferrato e che preferisco affrontare un piatto con in mano le posate e non con gli arnesi da cucina.
No, questo post è un semplice e cordiale omaggio alla Ticinera.

Continua a leggere

A Galliate (Novara) si spilla birra di qualità

SpilliamoIn attesa di vedere qualche manifestazione simile in provincia di Varese, nel prossimo fine settimana suggeriamo agli appassionati di birra artigianale italiana di fare un giretto in Piemonte, senza neppure spingersi troppo oltre il confine. Basterà infatti raggiungere Galliate, in provincia di Novara, per imbattersi nella prima edizione di “Spilliamo… di qualità”, il locale Festival delle birre artigianali.
Sabato 18 e domenica 19 ottobre il centro sportivo “Gallito’s” (strada vicinale G. Leopardi) ospiterà la rassegna alla quale parteciperanno cinque diversi birrifici, due dei quali con sede nel Varesotto. Si tratta del “veterano” L’Orso Verde di Busto Arsizio e della novità The Wall di Venegono Inferiore, che tra l’altro proprio in questi giorni sta lanciando la sua nuova Black Ipa, la Kubla Khan (6,5% alcool).  Continua a leggere

Happy House diventa maggiorenne e festeggia… “Sensa Cò”

HappyHouse copiaI lettori più affezionati di Malto Gradimento si ricorderanno di aver già letto sulle pagine del nostro blog qualche articolo relativo a Happy House Beer. Per chi invece non lo sapesse, parliamo di un’associazione che ha sede a Turbigo (la provincia è Milano ma dista davvero pochissimi chilometri da Lonate Pozzolo e quindi dal confine con il Varesotto) e che da molti anni si occupa di diffondere le conoscenze sul mondo della birra in vari ambiti. Si va dalle cotte pubbliche, alla collaborazione con alcuni locali (anche, per esempio, in occasione della “Settimana della birra artigianale”), all’organizzazione di corsi, degustazioni, visite guidate e chi più ne ha più ne metta. Continua a leggere

Tutti in acido ad Abbiategrasso

etichetta«E tra dieci minuti voglio vedervi… tutti in acido!». A noi Eliofili quest’ultima parola fa venire subito in mente il mitico SuperGiovane che offriva «Coca Cola con Aspirina a tutti», beverone da leggenda usato per sostituire sostanze ben più proibite. Parlando di birra però, il termine “acido” è quello che inquadra in cinque lettere tutto il mondo legato alle fermentazioni spontanee, il più antico metodo di produzione brassicola che ha il suo campione mondiale a Bruxelles con la celebre Cantillon (QUI il nostro reportage – nella foto un’etichetta). Continua a leggere

Giornata dell’homebrewing, cotta pubblica a Tornavento

logoMoBIDomenica 27 ottobre (non novembre come scritto in un primo momento…) si celebra la “Giornata nazionale dell’homebrewing 2013”, una iniziativa lanciata da MoBI – Movimento Birrario Italiano – per il quarto anno consecutivo.
Per festeggiare allo stesso modo in tutta Italia, il MoBI propone a tutti i mastri birrai casalinghi di realizzare la stessa birra, grazie alla ricetta di una golden ale (la tipologia varia di anno in anno) condivisa sul sito dell’associazione. La ricetta, per la precisione, è quella di Mauro Queirolo, secondo classificato al campionato italiano HB 2012. Gli homebrewers che realizzeranno questa birra potranno anche partecipare a un concorso apposito che MoBI organizzerà nella primavera 2014. Continua a leggere

Tornavento: cotta pubblica per San Patrizio

Il weekend di San Patrizio, la festa nazionale irlandese, è da sempre molto attesa dagli amanti della birra che giustamente associano alla ricorrenza la celebrazione della Guinness, birra tra le più famose del mondo (di certo è la più nota tra le stout) che è un altro dei simboli riconosciuti dell’isola verde.
Anche in Italia sono molti gli eventi preparati per San Patrizio e che hanno come sfondo la birra: una panoramica “tricolore” è per esempio disponibile sul sempre puntuale blog “Cronache di Birra” (clicca qui). Continua a leggere