Pils e Tripel: è la settimana del “doppio pride”

Da una parte una manifestazione storica organizzata intorno a una delle “culle” del panorama artigianale italiano. Dall’altra una novità assoluta ospitata da uno degli ultimi locali di rilievo nati sul territorio lombardo. In comune hanno la assoluta garanzia di qualità dei birrifici che li promuovono e il carisma dei birrai cui sono associati.

Pride

Parliamo dei due eventi previsti nel prossimo fine settimana a pochi chilometri – 17 secondo ViaMichelin – di distanza e dedicati a due stili diversissimi tra loro ma di estrema importanza per tutto il panorama brassicolo internazionale.  Continua a leggere

Il Pils Pride si prepara all’edizione “più speciale” di sempre

Gli organizzatori, e cioè lo staff del mitico “Birrificio Italiano” assicurano che l’edizione 2016 sarà “più speciale” di quelle allestite fino a qui, e c’è da credere loro. PilsPride

Il “Pils Pride” in programma nel prossimo fine settimana – 14 e 15 maggio – è infatti quello che celebra due ricorrenze uniche: i vent’anni del movimento della birra artigianale tricolore e dello stesso “Birrificio Italiano” e il decennale della manifestazione che ha come fine quello di rilanciare lo stile birrario più conosciuto ma anche più “appiattito” da decenni di produzioni industriali.  Continua a leggere

È la settimana del “Pils Pride”

PilsPride_LogoÈ uno degli stili più diffusi al mondo – forse il più popolare di tutti – ma è troppo spesso (e ingiustamente) sinonimo di birra “corrente”, di qualità relativamente bassa o comunque poco ricercata. Parliamo delle pils, nobili, chiare ed amare, che ogni mese di maggio hanno il loro momento di culto a Lurago Marinone, al “Birrificio Italiano” di Agostino Arioli.

L’uomo (e l’azienda) che con la sua “Tipopils” ha scritto la storia del movimento artigianale italiano ha infatti scelto da nove anni di dedicare a questo stile un festival tutto suo, il “Pils Pride”, in calendario tra sabato 9 e domenica 10 maggio al locale di via Castello. Continua a leggere

Orgoglio pils: 23 birre a Lurago Marinone

PilsLoveÈ ormai una tradizione consolidata quella che a maggio trasforma un fazzoletto di terra tra Varesotto e Comasco in un quartiere di Plzen, la città boema che ha dato il suo nome (declinato in tedesco) allo stile di birra forse più famoso al mondo, la pilsen. Una tipologia che però è divenuta uno standard per le grandi potenze del settore, che in questo modo hanno fatto scomparire molte delle peculiarità di queste birre bionde e amare.
Per questo motivo il “re italiano” delle basse fermentazioni, Agostino Arioli (la sua Tipopils è uno dei classici immortali della birra artigianale tricolore), ha lanciato da diversi anni una manifestazione particolare, in cui è possibile gustare, conoscere, studiare alcune delle più interessanti pilsen del panorama internazionale. Continua a leggere

Al “Birri” si celebra il “Pils Pride”

Agostino Arioli è unanimemente riconosciuto come il pioniere italiano delle basse fermentazioni. Non poteva quindi partire che dal suo Birrificio Italiano di Lurago Marinone (Como, a una manciata di chilometri dal confine con il Varesotto) una manifestazione che è giunta alla settima edizione e che si chiama “Pils Pride”. Una rassegna di birre italiane e straniere per celebrare uno stile famoso ma anche dimenticato o confuso. Non solo assaggi però: accanto alle degustazioni e agli abbinamenti culinari ci sono anche incontri e convegni con diversi esperti del settore.

Continua a leggere