Porte aperte alla Poretti per festeggiare la primavera

Torna – sabato 19 marzo – la possibilità di visitare il Birrificio Angelo Poretti di Induno Olona, la grande e storica industria brassicola alle porte di Varese che a ogni tornata di “porte aperte” fa il pieno di curiosi e appassionati. CarlsbergItalia_SalaCottura

La scelta di aprire in questa data, spiegano dall’azienda, riprende una tradizione che risale allo stesso Angelo Poretti il quale era solito festeggiare il ritorno della primavera proponendo la sua birra di marzo negli ambienti liberty dell’azienda e della villa soprastante. Continua a leggere

Carlsberg attacca un pub di Roma e rischia un autogol clamoroso

carlsberg9Il termine “luppolo”, declinato al plurale, è quello al quale si è affidato negli ultimi anni il marketing del Birrificio Angelo Poretti, la grande azienda della nostra provincia (nella foto la storica sala cottura) di cui spesso abbiamo parlato, e che si trova sotto il controllo delle multinazionale danese Carslberg.

Ma proprio la parola “luppolo” rischia di rivelarsi un clamoroso autogol in queste ore per via di una curiosa e francamente assurda presa di posizione di Carlsberg Italia nei confronti di un locale romano, il “Luppolo Station”, gestito da Diego Vitucci, che si è visto recapitare una lettera dei legali della grande azienda birraria nella quale sono contenute una serie di note irricevibili. Continua a leggere

Visite guidate alla Poretti, 500 posti a disposizione

carlsberg9Da sempre il Birrificio Angelo Poretti, sorta di cattedrale in stile liberty all’imbocco della Valganna, suscita nei passanti e negli appassionati una grande curiosità. Per questo motivo ogni volta che Carlsberg Italia decide di aprire le porte dell’antico stabilimento di Induno Olona per una visita guidata, il pubblico si fionda a prenotare un posto utile per l’accesso.
Quello che probabilmente accadrà anche questa volta, visto che la direzione del Birrificio ha annunciato una giornata gratuita di “porte aperte”, previa prenotazione.  Continua a leggere

Gli agriturismi di Terranostra Varese si alleano con Poretti

carlsberg9Alleanza inedita quella che andrà in scena in provincia di Varese: gli agriturismi che fanno capo a Terranostra – l’associazione di categoria legata a Coldiretti – hanno stretto un accordo con il gigante locale della birra, la Poretti (nella foto la celebre sala cottura), grazie al quale proporranno alcuni menu a tema disponibili nei prossimi due weekend (18-19 e 25-26 luglio). Continua a leggere

“Primavera in Valganna”, c’è la nuova Poretti “7 Luppoli”

SalaCotturaHa ormai preso piede in pianta stabile, in casa Poretti, la produzione di una birra per ogni stagione dell’anno. Una “rotazione” iniziata qualche tempo fa, prima limitata a estate e inverno e dal 2014 allargata a tutte e quattro le stagioni con risultati positivi sia sulle vendite sia nel consenso dei clienti.
Con l’arrivo della primavera quindi il grande birrificio varesotto torna a rilasciare la “7 Luppoli” – non sappiamo se sarà confermata la ricetta di dodici mesi fa, ai fiori di sambuco – pensata e preparata ad hoc: si chiama di nuovo “La Fiorita” e sarà presentata ufficialmente in occasione dell’evento “Primavera in Valganna” programmato per domenica prossima, 22 marzo.

Continua a leggere

8, 9, 10: la Poretti continua “a dare i numeri”

IMG_2525 copiaL’occasione era l’apertura del nuovo spaccio aziendale Poretti o meglio, per usare la più elegante dicitura ufficiale, del “Negozio del Birrificio” (foto a lato), a Induno Olona, a pochi passi dallo storico stabilimento liberty. Ma parlando dell’andamento dell’azienda, l’amministratore delegato Alberto Frausin (che è anche presidente di Assobirra: QUI la sua recente intervista a Malto Gradimento) ha snocciolato una serie di notizie interessanti, in particolare per quanto riguarda le prossime produzioni con il marchio varesino. Continua a leggere

La “7 Luppoli” autunnale sarà al miele varesino?

7luppoli_porettiCi è già capitato in passato di parlare della “7 Luppoli” della Poretti, una birra che – a differenza di tutte le altre prodotte dalla Carlsberg Italia – è realizzata con ricette differenti alla seconda della stagione in cui viene commercializzata. Una mossa rara  per un grande gruppo industriale, che però ha avuto buoni riscontri; non è un caso che in questo 2014 il birrificio di Induno Olona abbia deciso di “coprire” tutte e quattro le stagioni e non solo estate e inverno, come in passato. Continua a leggere

Frausin (Carlsberg Italia) torna presidente di Assobirra

FrausinIl numero uno di Carlsberg Italia, Alberto Frausin, è stato richiamato alla presidenza di AssoBirra, l’associazione di categoria delle medie e grandi industrie affiliata a Confindustria e a Federalimentare. Il dirigente della azienda varesina ha già occupato questa poltrona a quest’estate, quando – per logiche di “rotazione” degli incarichi – aveva lasciato il ruolo a Tommaso Norsa proveniente da Birra Peroni. Alcuni cambiamenti interni a quest’ultima però hanno portato Norsa a lasciare l’incarico e quindi l’assemblea di Asso Birra ha nuovamente chiesto a Frausin – che comunque era rimasto nel consiglio, come vicepresidente – di tornare a sedere sulla poltrona presidenziale. Continua a leggere

Al “Magazzino” di Varese un corso con Flavio Boero

FlavioBoeroDa qualche tempo il “Magazzino” – storico locale varesino tra Avigno e Velate – ha riaperto i battenti come sede di un club che organizza cene, incontri, corsi e mercatini per i propri soci. Agli organizzatori non è sfuggita l’importanza sempre crescente del mondo della birra: la scelta è ricaduta sulla vicina Poretti che, come sanno i nostri lettori più attenti, sta da un lato aumentando il proprio radicamento sul territorio, dall’altra sta proponendo prodotti che (espressione da noi già utilizzata e che qualcuno contesta) “strizzano l’occhio” al mondo artigianale, come le birre della “Selezione Angelo” o le “7 Luppoli” stagionali. Continua a leggere

Salumi Colombo e Birra Poretti, alleanza varesotta a tavola

SalumicolomboQualche nostro lettore attento, e di lunga data, forse ricorderà che giusto un anno fa Malto Gradimento aveva presentato una specialità gastronomica a forte impronta varesotta che aveva la birra come ingrediente importante. Parliamo del salame “di Nonno Salvo” aromatizzato alla birra, creato (insieme ad altre specialità denominate “I rustici”) dal Salumificio Colombo di Crosio della Valle grazie alla rivisitazione di alcune ricette inventate dagli antenati degli attuali proprietari, nel secolo scorso. Continua a leggere