Reclame
Sei in: VareseNews / Gallarate/Malpensa / Processo Lolita, la parte civile: "Danni all'immagine del Comune" - 7/07/2011
 
Condividi su Facebook
Busto Arsizio

Processo Lolita, la parte civile: "Danni all'immagine del Comune"

L'avvocato Giuseppe Gallo, che rappresenta l'istituzione comunale gallaratese, ha snocciolato i dati dei principali organi di informazione per sostenere la sua tesi
Ingrandisci testo Riduci testo  |   Versione stampabile Stampa  |   Invia articolo a un amico Invia   |   Scrivi alla redazione Scrivi
immagine di separazione
Doveva essere il giorno in cui Riccardo Papa avrebbe dovuto raccontare la sua versione dei fatti e invece è stato l'avvocato della parte civile a prendersi la scena nel processo Lolita all'ex-dirigente del settore tecnico del comune di Gallarate Gigi Bossi, alla sua compagna Federica Motta e, appunto, all'ex-presidente dell'ordine provinciale degli architetti Riccardo Papa. tutti e tre sono accusati di concussione nel procedimento portato avanti dal pubblico ministero Roberto Pirro Balatto, davanti al collegio del tribunale bustocco presiduto da Toni Adet Novik.

L'avvocato Giuseppe Gallo
, che difende il comune che si è costituito parte civile, per sostenere il danno all'immagine arrecato dal comportamento di Gigi Bossi ha snocciolato in aula i dati dei principali quotidiani cartacei, on-line e delle reti televisive locali. Tutti i mezzi di informazione, infatti, diedero grande risalto alla notizia quando il 26 maggio carabinieri e guardia di finanza entrarono nella sede comunale di Palazzo Broletto per acquisire documentazione relativa alle pratiche edilizie che l'allora dirigente avrebbe "facilitato" a discapito di altre. Quel giorno Luigi Bossi e la sua compagna vennero arrestati, così come Riccardo Papa. Secondo l'avvocato Gallo il danno per l'immagine dell'istituzione è evidente e dovrà essere in qualche modo risarcito.

Infine i legali di Bossi e Motta hanno annunciato che i loro assistiti non intendono parlare in aula mentre per Riccardo Papa è stata chiesta l'acquisizione degli interrogatori e solo nella prossima udienza risponderà alle domande di accusa e difesa. La prossima udienza è stata fissata per il 6 ottobre.
7/07/2011
Multimedia
VareseNews TV Gallerie fotografica VareseNews Radio VareseNews Podcast
Dalla Home
Piazza Repubblica, domenica la firma per la rinascita Piazza Repubblica, domenica la firma per la rinascita
Alle 10 di domenica, all’interno della Caserma Garibaldi, verrà firmato il proto ...
Varese - Crotone in diretta
da Masnago: 1 - 0: Rea al 4' Varese - Crotone in diretta da Masnago: 1 - 0: Rea al 4'
Squadre in campo dalle 15 al "Franco Ossola" per una sfida che mette in palio tr ...
Sosta troppo lunga, decine di 
autisti bloccati al Seprio Park Sosta troppo lunga, decine di autisti bloccati al Seprio Park
E' successo nella mattina di sabato 20 dicembre al Seprio Park. Una persona avev ...