Salute | VaresNews Home Page
Sei in: VareseNews / Salute / Zolfo
 
Condividi su Facebook
Condividi:

Zolfo

Sostanze e medicamenti
Definizione

Lo zolfo rappresenta lo 0,25% del peso del corpo umano. Viene chiamato il “minerale della bellezza” del mondo naturale perché rende i capelli lucidi e soffici e la carnagione chiara e giovane. L’odore tipico del capello bruciato è dato dal suo contenuto di zolfo. Lo zolfo insieme alle proteine determina l’ondulazione permanente dei capelli. Troviamo questo minerale anche nelle unghie, nella pelliccia, nelle piume e nella pelle.

Descrizione

Lo zolfo è contenuto nelle vitamine del complesso B tiamina e biotina: la quantità maggiore è contenuta negli aminoacidi metionina, cistina e cisteina, ma se ne trovano piccole quantità anche nei solfati e nei solfuri organici.

Lo zolfo disinfetta il sangue e combatte i batteri. I solfolipidi si trovano nel fegato, nel cervello e nei reni. Nel fegato, lo zolfo stimola la produzione della bile e disintossica l’acido solforico e altre sostanze tossiche, tra le quali anche le sostanze inquinanti e le radiazioni.

Lo zolfo ha un’importante relazione con le proteine e partecipa alla sintesi del collagene. Esso è presente nella cheratina, un’importante sostanza proteica necessaria per la salute e il benessere della pelle, delle unghie e dei capelli. Si trova anche nell’insulina, l’ormone che regola il metabolismo dei carboidrati. E’ presente anche nei carboidrati sotto forma di eparina, un anticoagulante che si trova nel fegato e in altri tessuti.


Lo zolfo svolge un’azione congiunta insieme alla tiamina, all’acido pantotenico, alla biotina e all’acido lipoico, necessari per il metabolismo e per la salute del sistema nervoso. Inoltre lo zolfo ha un ruolo nel processo di respirazione dei tessuti, dove l’ossigeno e altre sostanze vengono utilizzate per costruire le cellule e fabbricare energia. Lavora insieme al fegato nella secrezione della bile.

L’alimento più ricco di zolfo è l’uovo ma lo troviamo anche nei legumi, nella carne, nel pesce, nel formaggio e nel latte. Lo zolfo aiuta anche il corpo a conservare un equilibrio globale.
In molte zone il terreno è carente di zolfo, ecco perché le verdure possono averne contenuti diversi.

Assimilazione, dosaggio ed effetti

Assimilazione ed immagazzinamento

Lo zolfo viene assunto sotto forma di aminoacido e viene immagazzinato in ogni cellula del corpo. Le concentrazioni più alte si riscontrano nelle articolazioni, nei capelli, nella pelle e nelle unghie. Lo zolfo in eccesso viene eliminato attraverso le urine e le feci.

 

Dosaggio e tossicità

Non ci sono dosi consigliate riguardo allo zolfo perché si presume che il fabbisogno di un individuo venga soddisfatto con un’adeguata assunzione di proteine. Lo zolfo può essere utilizzato in diverse forme come unguenti, creme, lozioni e polveri. L’assunzione eccessiva di zolfo può causare intossicazione.

Effetti da carenza e sintomi

I vegetariani che non consumano uova possono essere soggetti ad una carenza di zolfo. Anche una dieta povera di proteine può causare una carenza.

Effetti benefici nelle malattie

Lo zolfo è importante nella cura dell’artrite. Le persone che soffrono di artrite hanno di solito un livello di cistina, un aminoacido che contiene zolfo, molto più basso del normale.
Quando viene usato sotto forma di unguento, lo zolfo dà buoni risultati nella cura dei problemi dermatologici come la psoriasi, l’eczema e le dermatiti. Lo zolfo può essere efficace nella cure delle seguenti malattie:

 

Organi:                                  

Apparato intestinale              

Articolazioni                           

Pelle                                      

 

Malattie:

Artrite

Eczema

Dermatiti

Psoriasi

Vermi

Dizionario della Salute beta
Cerca tra schede di patologie, specializzazioni, esami e termini medici

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z

On line il nuovo ospedale di Varese
Gli speciali
Multimedia
VareseNews TV Gallerie fotografica VareseNews Radio VareseNews Podcast
Tag della settimana
Dalla Home
Scontro tra Tornado,
 una donna di Oleggio
tra i piloti dispersi Scontro tra Tornado, una donna di Oleggio tra i piloti dispersi
Si tratta del capitano Mariangela Valentini, nata a Borgomanero e residente in p ...
Milanesi sbadati, perse 15.000 "cose" in un anno Milanesi sbadati, perse 15.000 "cose" in un anno
Ma più attenti rispetto all'anno scorso: calano, del 5% gli oggetti smarriti nel ...
Arianna è in finale Arianna è in finale
La giovanissima nuotatrice di Busto Arsizio si qualifica con il secondo tempo ne ...