Sei in: VareseNews / Saronno/Tradate / Prima inaugurazione per la Fornace - 18/06/2009
 
Condividi su Facebook
Tradate

Prima inaugurazione per la Fornace

Taglio del nastro per il piano terra dell’edificio che si affaccia sulla Varesina: aprono quattro negozi mentre cinema, bowling e altri esercizi dovrebbero essere disponibili per fine agosto
Ingrandisci testo Riduci testo  |   Versione stampabile Stampa  |   Invia articolo a un amico Invia   |   Scrivi alla redazione Scrivi
immagine di separazione
Ha aperto i battenti oggi, giovedì 18 giugno, il “complesso immobiliare polivalente La fornace”. Un’inaugurazione parziale che ha visto l’apertura di alcuni esercizi commerciali siti al piano terra del blocco che si affaccia sulla Varesina. Quattro negozi, dal bricolage (Brico) alle scarpe (Ritmo calzature), all’abbigliamento (Motivi e Hao-Mai accessori), hanno sancito la prima apertura dell’atteso complesso commerciale, di cui si parla ormai da anni. Ancora in corso i lavori in gran parte della struttura: dal recupero del forno, fino al piano superiore che ospiterà oltre a una quarantina di negozi, anche la parte ludico-ricreativa, con cinema multisala e bowling. Area che sarà protagonista quasi sicuramente di un’altra inaugurazione il prossimo 27 agosto
«Dopo molte vicissitudini, siamo al punto di partenza per un nuovo inizio – ha commentato al taglio del nastro Francesco Testa direttore generale e coamministratore di Fdg consultino Italia che si occupa della gestione delle aree commerciali del centro -. Le potenzialità di quest’area sono elevate e la localizzazione su grandi strade di collegamento permetteranno un ordinato e agevole flusso di traffico, grazie alle infrastrutture per la viabilità realizzate ad hoc».
 
Presenti alla cerimonia anche rappresentanti della proprietà Vegagest, il parroco di Tradate Monsignor Erminio Villa, mentre del Comune era presente il consigliere comunale d’Arcangelo. «La nostra non è una scommessa, ma una certezza – ha proseguito Testa –. Al contrario di quanto si è sentito, voglio sottolineare poi che un complesso polivalente di questo tipo può aiutare la comunità e il centro cittadino. Un comune come Tradate ospita scuole, di ogni ordine e grado, un ospedale, uffici, strutture sportive e centri di servizio per la cittadinanza. Che una parte degli esercizi commerciali sul territorio converga in un parco come quello della ex Fornace non può che far bene al centro storico, alla sua viabilità e vivibilità, alla sua destinazione». Testa ha inoltre rimarcato che questa apertura ha portato alla creazione di «almeno cento posti di lavoro che cresceranno con lo sviluppo delle nuove attività in programma».
 
Don Erminio Villa ha poi proseguito con la benedizione di tutta la struttura sottolineando di essere «aperto al nuovo che avanza e che anche il piccolo commercio ha il suo diritto di esistere. È giusto apprezzare l’economia e sono altrettanto importanti le relazioni personali. Bisogna salvare il nuovo che avanza ed anche le tradizioni».
Nei prossimi giorni nel piazzale del centro proseguiranno quindi piccoli eventi fino a fine giugno per grandi e bambini.
18/06/2009
Tag Articolo
Multimedia
VareseNews TV Gallerie fotografica VareseNews Radio VareseNews Podcast
Dalla Home
Varese, terza provincia
più popolosa della regione Varese, terza provincia più popolosa della regione
Lo studio demografico della Camera di Commercio rivela che la densità media per ...
L'Asl interviene:
"Sopprimere i cani
che disturbano? Non si può" L'Asl interviene: "Sopprimere i cani che disturbano? Non si può"
L'Asl di Varese ha inviato una lettera al sindaco di Lozza chiedendo di ritirare ...
Piazza Giovine Italia
diventa pedonale Piazza Giovine Italia diventa pedonale
La delibera di Giunta è l'ultimo passaggio di un percorso iniziato nel luglio 2 ...