pubblicità
Sei in: VareseNews / Saronno/Tradate / Cfp Tradate: convergenza di tre istituzioni - 22/06/2001
 
Condividi su Facebook
Tradate

Cfp Tradate: convergenza di tre istituzioni

L’obiettivo del direttore dei centri di Tradate, Luino e Gallarate è fare diventare la struttura della città il centro baricentrico delle tre scuole
Ingrandisci testo Riduci testo  |   Versione stampabile Stampa  |   Invia articolo a un amico Invia   |   Scrivi alla redazione Scrivi
immagine di separazione

L’anno scolastico del centro di formazione professionale si sta per concludere: si svolge infatti domani pomeriggio una giornata dedicata alla conoscenza del centro che ormai da anni viene gestito in concomitanza con le strutture di Luino e Gallarate. Organizzate con il patrocinio del comune di Tradate si svolgono infatti a partire dalle 17 “Portes Ouvertes”, una serie di visite guidate ai laboratori, alle aule speciali e agli uffici del centro; per gli interessati vi saranno pure dei colloqui di orientamento con i docenti-formatori con illustrazione delle caratteristiche e tipologie dei vari corsi. Alle 18:30 è in programma un concerto musicale del gruppo vocale Chorus Band e, durante l’intervallo, agli allievi meritevoli saranno consegnate delle borse di studio da parte della signora Buzzi Venegoni e dall’amministrazione comunale.

Il Cfp di Tradate si trova comunque a una svolta: a giorni partiranno i lavori di ristrutturazione che prevede il rifacimento e potenziamento di molte aule in quanto in programma vi sono anche progetti futuri con università della zona come quella di Castellanza, dell’Insubria, il Politecnico e la Cattolica.  Secondo Massimo Casolo Ginelli, direttore dei CFP di Tradate, Gallarate, Luino “a Tradate va ripristinato un clima organizzativo ed una funzionalità al lavoro di gruppo  evitando personalismi e antiche conflittualità che riemergono ogni tanto dal passato ripercorrendo sentieri di asprezza insolita, dannosa al lavoro e alla operosità delle persone. C’e’ da lavorare ancora molto per la ristrutturazione funzionale e l’assetto organizzativo del personale”.

Il direttore non nasconde comunque le sue ambizioni: “Ho scelto Tradate come centro baricentrico dei tre centri e confermo anche per il 2001-2002 questa scelta logistica e strategica. Tradate deve diventare il fulcro dell’azione formativa, il focus delle risorse multimediali ed organizzative. Sarà il centro di monitoraggio della metodologia di trasformazione, innovazione e cambiamento dei tre CFP in cui si lavora per elaborare le scelte del futuro. Oggi questa realtà è solo auspicabile, ma sono deciso a raggiungere questo risultato, operando con determinazione e risolutezza”.

22/06/2001
Manuel Sgarella
Tag Articolo
Multimedia
VareseNews TV Gallerie fotografica VareseNews Radio VareseNews Podcast
Tag della settimana
Dalla Home
"Chiara non ha l'Ebola,
la quarantena
è una precauzione" "Chiara non ha l'Ebola, la quarantena è una precauzione"
A scrivere a VareseNews è Giorgio, il fratello di Chiara Maretti, l'ostetrica va ...
Varese - Bari finisce 2-1
Gol di Lupoli e Neto
Mister Sheikh in tribuna Varese - Bari finisce 2-1 Gol di Lupoli e Neto Mister Sheikh in tribuna
Sabato dalle 15 la partita del "Franco Ossola" tra i biancorossi e i pugliesi di ...
Meridiana, doccia fredda: l'azienda tira dritto con i licenziamenti Meridiana, doccia fredda: l'azienda tira dritto con i licenziamenti
Dopo l'incontro di venerdì 24 ottobre la compagnia rompe gli indugi e riapre la ...