Sei in: VareseNews / Saronno/Tradate / Cfp Tradate: convergenza di tre istituzioni - 22/06/2001
 
Condividi su Facebook
Tradate

Cfp Tradate: convergenza di tre istituzioni

L’obiettivo del direttore dei centri di Tradate, Luino e Gallarate è fare diventare la struttura della città il centro baricentrico delle tre scuole
Ingrandisci testo Riduci testo  |   Versione stampabile Stampa  |   Invia articolo a un amico Invia   |   Scrivi alla redazione Scrivi
immagine di separazione

L’anno scolastico del centro di formazione professionale si sta per concludere: si svolge infatti domani pomeriggio una giornata dedicata alla conoscenza del centro che ormai da anni viene gestito in concomitanza con le strutture di Luino e Gallarate. Organizzate con il patrocinio del comune di Tradate si svolgono infatti a partire dalle 17 “Portes Ouvertes”, una serie di visite guidate ai laboratori, alle aule speciali e agli uffici del centro; per gli interessati vi saranno pure dei colloqui di orientamento con i docenti-formatori con illustrazione delle caratteristiche e tipologie dei vari corsi. Alle 18:30 è in programma un concerto musicale del gruppo vocale Chorus Band e, durante l’intervallo, agli allievi meritevoli saranno consegnate delle borse di studio da parte della signora Buzzi Venegoni e dall’amministrazione comunale.

Il Cfp di Tradate si trova comunque a una svolta: a giorni partiranno i lavori di ristrutturazione che prevede il rifacimento e potenziamento di molte aule in quanto in programma vi sono anche progetti futuri con università della zona come quella di Castellanza, dell’Insubria, il Politecnico e la Cattolica.  Secondo Massimo Casolo Ginelli, direttore dei CFP di Tradate, Gallarate, Luino “a Tradate va ripristinato un clima organizzativo ed una funzionalità al lavoro di gruppo  evitando personalismi e antiche conflittualità che riemergono ogni tanto dal passato ripercorrendo sentieri di asprezza insolita, dannosa al lavoro e alla operosità delle persone. C’e’ da lavorare ancora molto per la ristrutturazione funzionale e l’assetto organizzativo del personale”.

Il direttore non nasconde comunque le sue ambizioni: “Ho scelto Tradate come centro baricentrico dei tre centri e confermo anche per il 2001-2002 questa scelta logistica e strategica. Tradate deve diventare il fulcro dell’azione formativa, il focus delle risorse multimediali ed organizzative. Sarà il centro di monitoraggio della metodologia di trasformazione, innovazione e cambiamento dei tre CFP in cui si lavora per elaborare le scelte del futuro. Oggi questa realtà è solo auspicabile, ma sono deciso a raggiungere questo risultato, operando con determinazione e risolutezza”.

22/06/2001
Manuel Sgarella
Tag Articolo
Multimedia
VareseNews TV Gallerie fotografica VareseNews Radio VareseNews Podcast
Dalla Home
Varese, coraggio
e harakiri a Crotone Varese, coraggio e harakiri a Crotone
I biancorossi, senza otto giocatori, segnano due volte con un grande Pavoletti. ...
Nel cantiere del futuro
ospedale Del Ponte Nel cantiere del futuro ospedale Del Ponte
Ormai completato lo scheletro della nuova ala, il direttore spiega le prossime f ...
Sigilli alla fonderia Bossi:
"Grave mancanza di sicurezza" Sigilli alla fonderia Bossi: "Grave mancanza di sicurezza"
Ispettorato e Asl sono entrati questa mattina (giovedì) nell'azienda e hanno dis ...