pubblicità
Sei in: VareseNews / Varese Laghi / Brugnoli (Univa): "Agli imprenditori varesotti un messaggio di ottimismo" - 17/03/2012
 
Condividi su Facebook
Varese

Brugnoli (Univa): "Agli imprenditori varesotti un messaggio di ottimismo"

Il presidente dell'Unione degli Industriali di Varese sottolinea la positività delle parole di Monti: "E' deciso a riformare il mercato del lavoro" e si complimenta con Emma Marcagaglia: "Intervento incisivo e completo"
Ingrandisci testo Riduci testo  |   Versione stampabile Stampa  |   Invia articolo a un amico Invia   |   Scrivi alla redazione Scrivi
immagine di separazione
La due giorni di Cambia Italia, il convegno organizzato da Confindustria a FieraMilanoCity che si è concluso oggi (sabato) ha portato una ventata di ottimismo tra gli imprenditori. Particolarmente soddisfatto è sembrato il presidente di Univa Gianni Brugnoli che torna a Varese con maggiore fiducia dopo aver ascoltato il premier Mario Monti e il presidente della Commissione Europea Barroso: «Sottoscrivo in pieno l'intervento di Monti - commenta a margine del convegno - siamo ancora un grande Paese industriale e dobbiamo colmare un vuoto di riforme che dura da 30 anni. In Europa sono rimasti sconvolti dalla rapidità con cui abbiamo riformato le pensioni e ora tocca al mercato del lavoro. Il primo ministro vuole portarla atermine, con decisione, entro la fine di marzo magari scontentando un po' tutti ma è significativo il fatto che ha deciso di non lasciare sola il ministro Fornero. Agli imprenditori associati di Varese porterò sicuramente un messaggio positivo».

Brugnoli sottolinea anche l'intervento del presidente del Consiglio sulla Fiat: «Monti dice una cosa importante - spiega - ovvero che non può di certo il governo obbligare un'azienda a rimanere in Italia. Può invece, ed è quello che ha spiegato durante il suo intervento, fare qualcosa per rendere l'Italia un paese più attrattivo. Ho trovato molto bella l'idea del road show di governo e imprese nel mondo non appena saranno approvate la riforma del lavoro e una legge sulla corruzione, così possiamo andare all'estero a testa alta e rendere più attrattivo l'investimento in Italia». 

Brugnoli ha trovato molto pregnante anche l'intervento di Emma Marcegaglia: «Ce lo aspettavamo pieno di contenuti - commenta il presidente di Univa - proprio perchè era l'ultimo davanti alla platea di Confindustria da presidente. E' stata sicuramente incisiva e completa. Concordo pienamente sul fatto che abbiamo aspettato 100 anni per dare la presidenza ad una donna e proprio nel momento più difficile con due recessioni in 4 anni e una politica che non ha affrontato i temi che lei ha portato avanti, comunque con grande determinazione e coraggio».
17/03/2012
» Varese
Multimedia
VareseNews TV Gallerie fotografica VareseNews Radio VareseNews Podcast
Tag della settimana
  141expo   Induno Olona   Musica   Pd   bambini   bricoman   concerto   expo2015   lozza   luino   malnate   mercatino   ponte di vedano   scuola   sesto calende   teatro   varese   vedano olona   weekend   
Dalla Home
I sindaci: 
"Non ne possiamo più" I sindaci: "Non ne possiamo più"
La notizia dello stop ai lavori e l'avvio di una nuova gara d’appalto arriva in ...
Si lasciano e diventa piromane, arrestato Si lasciano e diventa piromane, arrestato
L’uomo, 29 anni, già al centro di un grave fatto di cronaca è sospettato di ave ...
La scelta
della scuola superiore:
cosa offre il territorio La scelta della scuola superiore: cosa offre il territorio
Solo qualche innovazione nel settore tecnico per l'offerta formativa in provinci ...